Comunicare il territorio: l'acqua che mangiamo

Organizzato dall'Ordine dei giornalisti e dalla Fondazione Ordine dei giornalisti dell'Emilia Romagna, in collaborazione con l'Anbi Emilia Romagna, il corso si svolgerà a Macfrut il prossimo 9 maggio

gocce-acqua-by-cosma-fotolia-750.jpg

Per l'evento sono riconosciuti quattro crediti formativi
Fonte foto: © cosma - Fotolia

Fornire informazioni necessarie sugli impatti dei mutamenti climatici sul territorio, con particolare riferimento alle conseguenze sulle attività agricole e sulle tecniche più innovative per il risparmio consapevole della risorsa idrica.

E’'questo l'obiettivo che vuole raggiungere il seminario "Comunicare il territorio: l'acqua che mangiamo" organizzato dall'Ordine dei giornalisti e dalla Fondazione Ordine dei giornalisti dell'Emilia Romagna, in collaborazione con l'Anbi Emilia Romagna.

Aumento delle temperature, riduzione delle disponibilità di acqua, stress idrico delle colture, evotraspirazione sono scenari che mostrano quanto sia essenziale oggi più di ieri una gestione "intelligente" dei flussi per mantenere standard produttivi all'altezza del nostro migliore made in Italy all'insegna della massima efficienza e precisione.

Previsto per il prossimo 9 maggio a Rimini Fiera, in occasione di Macfrut, il corso vede la presenza di numerosi relatori e di un ricco programma.

Dopo la registrazione dei partecipanti, presso lo spazio Anbi B5-027, il seminario si dedicherà a "Progetti e tecnologie per l'irrigazione di precisione" (Area Acqua Campus).
Roberto Genovesi, capo settore agraria e divulgazione agronomica del Consorzio di bonifica Cer tratterà "Il valore dell'acqua, tecniche di risparmio idrico. I progetti di ricerca dei Consorzi per la gestione sostenibile del territorio e il contrasto ai cambiamenti climatici, resilienza delle produzioni agricole", mentre il ricercatore e divulgatore agroalimentare del Cer Gioele Chiari si soffermerà sulla "Dimostrazione dinamica".

Dalle 14:30, presso la Sala Camelia, sarà la volta del tema "Comunicare il territorio tra ambiente e agricoltura".
Dopo i saluti di Lisa Bellocchi, presidente dell'Associazione giornalisti agroambientali dell'Emilia Romagna, sarà il turno di Cristiano Spadoni, giornalista multimediale di AgroNotizie. Spadoni si occuperà de "La comunicazione agro-ambientale ed i media online".
Il tema "La trasparenza nella comunicazione dei beni comuni: l'acqua" sarà invece trattato da Alberto Mazzotti, giornalista, responsabile Ufficio stampa Romagna Acque. Infine l'intervento di Fabrizio Stelluto, giornalista, responsabile comunicazione e stampa Anbi nazionale, si concentrerà su "Comunicare la bonifica oggi. Il sistema associativo. Ruoli e compiti dei Consorzi di bonifica".

L'evento è gratuito e riconosce quattro crediti formativi.

Al fine di poter inquadrare le tematiche oggetto del corso all'interno dei contesti nazionale ed europeo, l'evento formativo sarà preceduto dall'incontro "Giornata nazionale dell'innovazione nell'irrigazione" alle ore 10:30-12:30, presso la Hall della Fiera.
Francesco Vincenzi, presidente nazionale dell'Anbi, Massimo Gargano, direttore nazionale dell'Anbi, Paolo Mannini, direttore Cer e rappresentanti dei Consorzi di bonifica italiani e delle istituzioni, saranno i relatori.

Visita questa pagina per avere maggiori informazioni sull'incontro.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.887 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner