Brexit: le conseguenze per il settore vitivinicolo italiano

Martedì 4 dicembre 2018 alla Luiss School of Law di Roma, ore 14.00

vino-bicchiere-bottiglia-uva-cavatappi-by-volff-fotolia-750.jpeg

Roma, 4 dicembre 2018
Fonte foto: © volff - Fotolia

"Brexit: le conseguenze per il settore vitivinicolo italiano". E' questo il titolo del convegno che si svolgerà martedì 4 dicembre alla Luiss School of Law in viale Pola n 12 a Roma, nella sala delle Colonne, dalle 14.00 alle 18.00, organizzato da Unione italiana vini e Luiss School of Law, con il contributo del Consorzio di tutela del Grana Padano, Consorzio Prosciutto Toscano e Consorzio tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop.

I relatori analizzeranno il contesto politico e lo stato dell'arte dell'accordo relativo al futuro del mercato europeo-Uk. Gli interventi si focalizzeranno sia sugli aspetti e gli impatti a livello di adempimenti doganali e fiscali, sia sugli aspetti legati alle barriere non tariffarie, alle regole di produzione e commercializzazione, alle indicazioni geografiche e proprietà intellettuale.

Porteranno il loro contributo al convegno i vertici di Uiv ed esponenti del Governo italiano, delle Istituzioni europee, dell'Agenzia delle dogane, dell'Ambasciata britannica in Italia, del Comité vins e della Wine and spirit trade Association (Uk).

L'iscrizione, nei limiti dei posti disponibili, è gratuita e, per ragioni di sicurezza, obbligatoria.
Per effettuare la registrazione, compilare l'apposito modulo all'interno del programma.

Per maggiori informazioni: eventi@uiv.it

Scopri i dettagli del convegno "Brexit: le conseguenze per il settore vitivinicolo italiano"

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 189.602 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner