"Innovare in rete", la call per accrescere la competitività aziendale

Aperta a progetti anche in ambito Agrifood, ha un valore di 10 milioni. A cura di CICA Bologna, Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese

231 Academy CICA Bologna di 231 Academy CICA Bologna

soldi-denaro-banconote-by-nikitos77-fotolia-750.jpeg

I progetti si possono presentare entro e non oltre le ore 12:00 del prossimo 30 ottobre
Fonte foto: © nikitos77 - Fotolia

Banca popolare Etica e il Sistema consulenziale esperto composto da Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Giacomo Brodolini ed Entopan - con il coordinamento operativo di Oltre open innovation hub - promuovono la call "Innovare in rete", del valore di 10 milioni di euro, con la finalità di accrescere la competitività aziendale attraverso la promozione dell'imprenditoria­lità e la valorizzazione economica di asset innovativi, di nuo­ve idee, di nuovi modelli e di aziende capaci di crescere sui mercati nazionali ed internazionali.

Entro e non oltre le ore 12:00 del prossimo 30 ottobre, diversi soggetti quali startup innovative e spin off universitari, piccole e medie imprese, associazioni, fondazioni ed altri enti del terzo settore potranno presentare progetti relativi a diversi ambiti - tra cui si annovera anche l'Agrifood - che prevedano un impatto sulle dimensioni sociale, economica e ambientale dei sistemi territoriali e delle comunità in cui operano.

I progetti valutati positivamente potranno usufruire di un finanziamento da parte di Banca Etica nonché di servizi consulenziali di vario tipo offerti dagli altri promotori.


Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese 
nei seguenti settori
Agricoltura
 Progettazione e Sviluppo 
Finanziamenti pubblici agevolati
Organizzazione Aziendale
Energie Rinnovabili
Sito internet:  www.cicabo.it

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: C.I.C.A. Bologna

Autore:

Tag: agroalimentare finanziamenti scadenze banche startup

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 197.409 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner