Nord Italia, le principali news dell'ultima settimana

Anticipo dei pagamenti Pac in Lombardia, contributi per i danni da grandine e trombe d'aria in Trentino, sinergia cooperativa dell'Emilia Romagna in Sudafrica

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

banconote-soldi-euro-by-wolfilser-fotolia-750.jpeg

Il piatto forte della settimana al Nord sono gli anticipi dei contributi Pac in Lombardia
Fonte foto: © Wolfilser - Fotolia

L'Emilia Romagna coopera in Sudafrica per attivare progetti di carattere agricolo agroalimentare, mentre la Lombardia ribadisce il proprio impegno nell'anticipare agli agricoltori i pagamenti diretti come nel 2016. Ffrutticoltori e viticoltori trentini potranno beneficiare di un contributo per i danni subiti quest'estate da trombe d'aria e grandine. Nel dettaglio, tutte le news della settimana dalle regioni del Nord.
 

Emilia Romagna

Cooperazione, sinergia della regione con il Sudafrica
Definito un programma di lavoro per il 2018 in Sudafrica su varie tematiche agricole, fra cui la gestione delle risorse idriche per contrastare il cambiamento climatico, i programmi scientifici di Università e lo sviluppo di servizi per l’agricoltura e le filiere agroalimentari.
Nello scambio di cooperazione rientra poi la partecipazione della provincia sudafricana di Gauteng al summit organizzato a Bologna dalla regione nel 2018 insieme a California, Assia e Guangdong.
Abbiamo concretizzato molti degli impegni previsti dall’accordo sottoscritto lo scorso anno tra Emilia Romagna e Gauteng – ha sottolineato l’assessore regionale all'Agricoltura Simona Casellicon il nuovo programma comune messo a punto nel corso della missione saremo in grado di attivare preziose collaborazioni per interventi innovativi in agricoltura fondamentali per la crescita dei nostri territori grazie al coinvolgimento di università, imprese e centri di ricerca”.
Tra i nuovi progetti messi i campo c’è un programma di formazione per lo sviluppo di competenze per la depurazione delle acque, per la loro potabilizzazione e per contenere le perdite. C’è poi il tema dell’assistenza tecnica agricola, con uno sviluppo di una linea di azione per realizzare servizi per la meteorologia, mentre la cooperazione in campo agricolo, finalizzato alle filiere agroalimentari, si concentrerà su quella del pomodoro con un processo che va dalla terra alla tavola. 
 

Lombardia

Pac, via libera agli anticipi dei contributi per le imprese agricole
Anche quest’anno la regione Lombardia anticiperà il pagamento dei contributi Pac agli agricoltori, ovvero 140 milioni per il 2017, attraverso l’Opr, ovvero l’organismo pagatore regionale. Per la liquidazione dei pagamenti diretti sono già pronti per la liquidazione flussi di pagamento per 130 milioni di euro, mentre sono in fase di definizione altre erogazioni per i restanti 10 milioni. Ammontano complessivamente a 300 milioni di euro gli anticipi destinati alle imprese agricole entro il 30 novembre prossimo.
La regione ha ritenuto opportuno sostenere gli agricoltori, anticipando i fondi del Mef con fondi regionali per evitare di incorrere nel problema di carenza di cassa, in prossimità della conclusione del periodo di erogazione dell’anticipo, come già avvenuto nel corso dell’erogazione dell’anticipo comunitario per la domanda 2016.
 

Provincia di Trento

Calamità, 500mila euro per il ripristino di impianti frutticoli e viticoli
La giunta provinciale ha approvato i criteri e le modalità di concessione dei contributi per il ripristino delle strutture e degli impianti frutticoli e viticoli danneggiati da trombe d’aria e grandine nei mesi di luglio e agosto. Il limite minimo di spesa ammissibile è duemila euro, mentre quello massimo è 37500 euro, poiché il contributo è concesso in regime de minimis e prevede un aiuto massimo di 15mila euro per azienda nell’arco di tre esercizi finanziari. Sono ammesse a domanda le richieste riguardanti danni a impianti e strutture. Le risorse a disposizione del bando ammontano a 500mila euro e la scadenza per la presentazione delle domande è posta per giovedì 23 novembre.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 260.594 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner