La sicurezza sul lavoro si impara giocando

Non solo lezioni in aula e slide, oggi si usa un videogioco per imparare a lavorare in azienda in maniera sicura

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

videogame-sicurezza-lavoro.jpg

Una scena del videogame
Fonte foto: Siceurezza 3D

Per i giovani agricoltori che hanno passato ore a giocare con Tomb Raider e per i meno giovani che si sono divertiti con Pac-Man e Super Mario Bros è arrivata una buona notizia. E' stato infatti lanciato un videogioco dedicato alla sicurezza nell'azienda agricola. Si tratta di una app, scaricabile su dispositivi Ios e Android che serve ad insegnare agli agricoltori come lavorare in sicurezza in azienda.

Il videogame, finanziato dal Servizio sanitario regionale dell'Emilia Romagna e realizzato con la collaborazione dell'Ausl di Piacenza, è stato messo a punto da Poliedra, società attiva nel settore della formazione per la sicurezza sul lavoro, che ha già confezionato prodotti simili per il comparto della logistica.

AgroNotizie ha provato l'app che risulta molto intuitiva e facile da usare. Una volta installata sullo smartphone (o sul Pc) si può guidare un agricoltore all'interno di una azienda agricola facendolo interagire con attrezzature e persone. All'utente sono proposti dei giochi, come indicare i mezzi di protezione obbligatori del trattore o mettere in sequenza le fasi per l'utilizzo sicuro delle miscele fitosanitarie. Seguono poi domande di verifica e un punteggio finale che può essere condiviso su Facebook.

"Perché non fare diventare il momento formativo un videogioco? Questa è stata l'idea di partenza", ha spiegato il direttore del Servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro, Giovanni Lombardi, durante la presentazione del progetto.
"Abbiamo voluto creare uno strumento agile che il lavoratore possa ripetere in più occasioni".

L'idea, che è stata finanziata con i soldi delle multe staccate alle aziende agricole inadempienti proprio nella sicurezza sul lavoro, vuole superare lo scoglio delle lezioni in aula, vissute dai più come una perdita di tempo noiosa. Il problema, d'altronde, non deve essere sottovalutato: nella sola provincia di Piacenza, dove si contano circa 6mila aziende agricole e 9.500 lavoratori, l'anno scorso ci sono stati 306 infortuni riconosciuti.

Certo, le lezioni frontali non possono essere abolite del tutto, anche perché per legge devono essere svolte un minimo di ore di formazione. Ma il videogioco può essere uno strumento per rendere più interattivi gli incontri. E ha il pregio che può essere utilizzato in qualunque momento, essendo sempre nella tasca dell'agricoltore.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: innovazione sicurezza sul lavoro app per l'agricoltura

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 222.334 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner