Fruit Logistica 2018, opportunità di business

Il salone del commercio ortofrutticolo si svolgerà dal 7 al 9 febbraio 2018 a Berlino, in Germania

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

frutta-ortofrutta-by-africa-studio-fotolia-750.jpg

Le aziende possono iscriversi fino al 31 luglio 2017
Fonte foto: © Africa Studio - Fotolia

Una delle più importanti tendenze nel commercio ortofrutticolo è quella di migliorare la capacità di fornire i prodotti ortofrutticoli con la giusta maturazione e nell’esatto momento desiderato. Le aziende che sono state abbastanza coraggiose nell’investire in tecnologie appropriate per fornire prodotti che soddisfano le esigenze dei consumatori, ora raccolgono i frutti del proprio lavoro e il loro successo è fonte di ispirazione per ulteriori sviluppi.

I visitatori di Fruit Logistica, salone del commercio ortofrutticolo, che si svolgerà dal 7 al 9 febbraio 2018 alla Fiera di Berlino, sono sin d’ora in trepida attesa di vedere come grazie alle innovative tecnologie e apparecchiature per il trattamento si possano ottenere significativi miglioramenti nella qualità del prodotto. Gli operatori professionali che visitano il salone sono anche alla ricerca del prossimo mega-trend di prodotto, come lo è stato recentemente per l’avocado, i mirtilli o le patate dolci.

"I consumatori vogliono mangiare sempre meglio e in modo sempre più sano. Al commerciante di frutta e verdura ed ai propri fornitori di servizi si apre una straordinaria opportunità per soddisfare queste nuove richieste" evidenzia Wilfried Wollbold, global brand manager di Fruit Logistica. "A tal fine, inoltre, deve anche dimostrare di essere in grado di fornire al cliente  prodotti gustosi e di alta qualità pronti ad hoc per il consumo, sicuri e disponibili nelle quantità richieste ed inoltre – indipendentemente dai picchi di domanda - che possano garantire una produzione etica e sostenibile per l'ambiente: Fruit Logistica è di gran lunga il posto migliore per verificare e realizzare tutto ciò".

Gli avocado sono forse il miglior esempio di quanto un’innovazione, in combinazione con altri miglioramenti, abbia incrementato la disponibilità di prodotto lungo tutto l'anno aumentandone i consumi. L'importatore belga Special Fruit utilizza nuove tecnologie per ottenere risultati migliori. "Abbiamo investito in più celle di maturazione, in più personale qualificato ed anche nelle tecnologie avanzate di Maf Roda, garantendoci un assortimento e confezionamento di avocado più efficiente nonché un maggior controllo di qualità", dichiara Sarah Hellemans rappresentante della società.

Grazie a questi miglioramenti le importazioni di avocado nei principali mercati europei hanno avuto un tasso di crescita a due cifre negli ultimi cinque anni (fonte: Itc). Nel Regno Unito, dove si è raggiunta una crescita del 35 per cento, il rivenditore Asda del gruppo Walmart con il suo fornitore Worldwide Fruit recentemente utilizzano un sistema di sensori acustici della società olandese Aweta in grado di misurare il corretto stato di maturazione della frutta. In questo modo, i rivenditori possono ora offrire sugli scaffali dei negozi, prodotti con tre diversi livelli di maturità.

Fruit Logistica 2018 mostrerà come altri prodotti, quali mango e papaia, possono avere importantissimi margini di  miglioramento beneficiando delle innovazioni tecnologiche. Anche per i prodotti tradizionali come le mele, l'introduzione di moderne tecnologie, come ad esempio la prima Unical 8.0 di Unitec, utilizzata dall’inizio di quest’anno dall’esportatore italiano Minguzzi ha generato altrettanti importanti miglioramenti. In breve Fruit Logistica 2018 offrirà innumerevoli impulsi per tutti, sia per coloro che intraprendono solo ora la strada nel commercio di frutta e verdura fresca sia per coloro che vogliono incrementare, intensificare o diversificare la propria attività.

Le aziende che vogliono ancora iscriversi a Fruit Logistica 2018 lo possono ancora fare anche, online, fino al 31 luglio 2017. Gli espositori di tutto il mondo potranno essere supportati sia dal team di Fruit Logistica di Berlino che dagli uffici di Messe Berlin presenti in oltre 150 paesi del mondo, tra i quali naturalmente la delegazione in Italia, a Milano.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 271.084 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner