Vino: relazioni tra il paesaggio rurale e la qualità percepita

Le Donne della Vite al Rock & The Wine di Clavesana (Cn) il prossimo 9 luglio, ore 17.00

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

vino-bianco-bicchiere-foglia-vite-by-photo-sg-fotolia-750.jpeg

Clavesana (Cn), 9 luglio 2016
Fonte foto: © PhotoSG - Fotolia

E' in programma il prossimo 9 luglio al Rock & The Wine di Clavesana (Cn) il convegno intitolato "Relazioni tra il paesaggio rurale e la qualità percepita del vino: cronaca e prospettive di un esperimento" nell'ambito di Rock & the Wine organizzato da Cantina Clavesana, cantina-simbolo del Dolcetto e del Dogliani docg.

L'incontro avrà inizio alle 17.00 ed è organizzato in collaborazione con l’associazione Donne della Vite. Interverranno Roberto Cerrato, responsabile d’area della Commissione Unesco, la giornalista Clementina Palese e il presidente dell’Associazione Valeria Fasoli, che presenterà i primi risultati del test sperimentale messo a punto dall’associazione con il Crea di Conegliano per far esprimere ai consumatori di ogni livello un giudizio sul vino (servito alla cieca) in funzione di un paesaggio proposto contestualmente.

Seguirà la degustazione multisensoriale e multimediale di vini alla cieca: “Quanto la contemplazione del paesaggio rurale influenza la percezione della qualità di un vino ad esso correlato?” per permettere a tutti di partecipare all’esperimento messo a punto dal Crea di cui si è parlato al convegno.

Per maggiori informazioni clicca QUI

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.792 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner