Abruzzo, al via la graduatoria della misura promozione 3.2

Finanziati i progetti legati alla valorizzazione dei prodotti locali sul mercato europeo. Già 50 i milioni di euro messi a disposizione da inizio anno per il Psr abruzzese

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

soldi-monete-euro-banconote-by-lukas-gojda-fotolia-750.jpeg

In arrivo risorse Psr per la promozione dei prodotti abruzzesi
Fonte foto: © Lukas Gojda - Fotolia

Pubblicata in Abruzzo la graduatoria del bando Psr relativo alla misura 3.2 per il sostegno alle attività di informazione e promozione, svolto da associazioni di produttori in particolare per il mercato europeo.
Sono risorse importanti messe in campo dal bando per sostenere la partecipazione delle nostre aziende alle fiere internazionali – sottolinea l’assessore regionale all’Agricoltura Dino Pepe - dando vita ad importanti campagne di informazione e promozione dei prodotti abruzzesi nei principali mercati dell’Unione. Con questo sostegno oltre 300 aziende presenti sul territorio abruzzese potranno promuovere i loro prodotti e con essi promuovere il meglio della nostra regione in Europa. L’intervento ha premiato associazioni di produttori in tutti i settori agricoli della regione, dal settore olivicolo a quello ortofrutticolo”.

Queste azioni contribuiranno sicuramente ad accrescere la visibilità e l’immagine dei nostri prodotti di eccellenza – continua Pepe - e consentiranno alle nostre imprese di esplorare nuovi mercati e rafforzare la loro presenza in quelli dove sono già presenti da tempo. L’elevato numero di richieste pervenute conferma la validità e il successo di questa azione del nuovo Psr”.

Sono già stati pubblicati sei bandi del Psr 2014-2020 – conclude l’assessore – dove abbiamo messo a disposizione delle aziende agricole abruzzesi quasi 50 milioni di euro. La strategia di promozione premiata da questo bando è in piena sinergia con le risorse messe a disposizione dal Psr della Regione Abruzzo per i giovani agricoltori (21 milioni di euro nel 2016) e per l’agricoltura biologica”.

Attraverso la misura 3.2 sono stati finanziati quattro progetti di altrettante associazioni: la Terra Viva con oltre 37mila euro, il Consorzio di tutela vini d’Abruzzo con circa 740mila euro, L’oro d’Abruzzo dei prodotti ortofrutticoli con oltre 362mila euro e l’Associazione Marsicana produttori di patate con quasi 60mila euro.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.192 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner