Cipe, 200 milioni per i contratti di filiera

Risorse per il finanziamento agevolato dei contratti di distretto e di filiera. In arrivo poi risorse per l'avvio del Piano strategico per la banda larga

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

soldi-euro-banconote-by-marco-scisetti-fotolia-750.jpeg

200 milioni dal Cipe per i finanziamenti agevolati per i contratti di filiera
Fonte foto: © Marco Scisetti - Fotolia

Il Cipe ha assegnato 200 milioni di euro al ministero delle Politiche agricole per il finanziamento agevolato dei contratti di filiera e di distretto. Il contributo è a valere sulla quota del 30% delle risorse non utilizzate del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e agli investimenti in ricerca (Fri).

Investimenti importanti da aggiungere, sempre nell’ambito dello sviluppo delle imprese e della crescita economica, all’avvio del Piano strategico per la Banda ultra larga, che ha programmaticamente destinato, a valere sul Fsc 2014-2020, 3,5 miliardi di euro, di cui 2,2 per interventi di immediata attivazione.
 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.517 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner