I "Protagonisti dell'ortofrutta" si danno a appuntamento a Dozza

Il Corriere Ortofrutticolo premia gli attori della filiera italiana. Talk-show con Paolo De Castro per parlare di "Nuova Pac e ortofrutta". A Dozza, venerdì 24 gennaio

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

de_castro-iptc-copyright--european-union-2012-PE-EP.jpg

Paolo De Castro, presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo

Torna “Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana”, l'evento proposto per la prima volta lo scorso gennaio da Corriere Ortofrutticolo.
Dalle colline della Valpolicella, in Veneto, l'evento si trasferisce in Emilia Romagna, a Dozza, sui pendii dell'Appennino tra Bologna e Imola. La data è il 24 gennaio 2014. Il luogo: il resort Monte del Re di Dozza.  
Con il patrocinio della Regione ospite e la partnership strategica del Cso, 'Protagonisti' si avvarrà del supporto di Italia Ortofrutta, unione nazionale di Organizzazioni di produttori , e di alcune realtà leader della filiera ortofrutticola italiana.

Sarà un momento di dialogo tra i principali attori di un settore che ha bisogno di ritrovarsi e di riconoscersi per ciò che in realtà rappresenta nell'economia italiana, alla vigilia di Fruit Logistica e all'inizio di un nuovo anno ricco di sfide e di impegni interni e internazionali.

"Nuova Pac e ortofrutta. Cosa cambia per le imprese"
Oltre  ad assegnare 10 riconoscimenti ad altrettanti 'Protagonisti' delle copertine del Corriere Ortofrutticolo nel 2013 e ad eleggere tra loro il vincitore del premio 'Ortofrutta d'Italia', sponsorizzato dal Cso,  l’evento si arricchisce di uno spazio di particolare attualità: un talk-show con Paolo de Castro, oresidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo, sul tema: "Nuova Pac e ortofrutta. Cosa cambia per le imprese". De Castro avrà come interlocutori Lorenzo Frassoldati, direttore della rivista, e Claudio Scalise, direttore della Sg Marketing Agroalimentare di Bologna. Le “considerazioni finali” saranno di Tiberio Rabboni, assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna.
La serata sarà coordinata dal presidente del Cso, Paolo Bruni. I dieci Protagonisti, a ognuno dei quali verrà consegnato un riconoscimento, sono Angelo Benedetti (presidente e dg Unitec), Pino Calcagni (presidente Gruppo Besana), Gerhard Dichgans (direttore generale VOG), Luigi Mazzoni (Gruppo Mazzoni),  Luigi Mion (gruppo Eurospin-Migross), Francesca Nadalini (Azienda Ortofrutticola Nadalini), Francesco Nicodemo (presidente Assofruit e Nicofruit), Michelangelo Rivoira (Gruppo Rivoira), Luciano Torreggiani (presidente PeraItalia) e Nicola Zanotelli (direttore FROM). 

L'evento sarà preceduto da una visita alle cantine dell'Enoteca Regionale Emilia Romagna nella Rocca Sforzesca di Dozza. Il vincitore del premio “Ortofrutta d'Italia” sarà reso noto solo nel corso della serata. 'Protagonisti' si avvale anche della collaborazione dell’agenzia Fruitecom.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.517 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner