Il Simposio internazionale della fragola sarà in versione ibrida

Sarà possibile seguire l'evento sia in presenza a Rimini, sia online. Il termine per la presentazione dei contributi scientifici è stato spostato al 30 ottobre 2020

fragole-by-mariusz-blach-fotolia-750.jpeg

Rimini, dal 1° al 4 maggio 2021
Fonte foto: © Mariusz Blach - Fotolia

Data la situazione di emergenza legata alla pandemia di Covid-19, e alle relative restrizioni di viaggio, gli organizzatori del 9° Simposio internazionale della fragola hanno deciso di optare per un formato ibrido, sia in presenza a Rimini, dal 1° al 4 maggio 2021, sia online, per consentire a tutti gli interessati di seguire l'evento.

La sede congressuale è dotata di tutte le misure di sicurezza e adotta rigorosamente le restrizioni anti Covid-19, si legge nella nota diffusa dagli organizzatori. Per maggiori informazioni è possibile visitare questa pagina.

Nella piattaforma online vi saranno le sessioni plenarie, le sessioni parallele, l'area poster, la mostra di settore e la chat room. I delegati avranno la possibilità di tenere presentazioni preregistrate oppure online. Tutte le presentazioni e i poster saranno disponibili su richiesta, quindi non è necessario che siano seguiti in live streaming.

Oltre alle quote di iscrizione, sarà disponibile una quota ridotta per ciascuna categoria di iscrizione per la partecipazione online.

A seguito delle numerose richieste pervenute, si legge nella nota, è stato posticipato al 30 ottobre 2020 il termine per la presentazione dei manoscritti.

Ulteriori informazioni saranno fornite a breve sul sito web del Simposio

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 242.287 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner