Mercati, news dall'estero

Notizie dal mondo nella settimana dal 13 al 20 maggio 2019

Duccio Caccioni di Duccio Caccioni

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-mondo.jpg

La situazione dei mercati in Uk/Perù, Usa/Cina, Olanda/Spagna e Francia

Uk/Perù

Il Regno Unito ha siglato un accordo di libero scambio con il Perù che riproduce le preferenze tariffarie già accordate dalla Ue. Il Perù nei recenti anni è divenuto il secondo esportatore di frutta del Regno Unito per un controvalore che nel 2018 ha raggiunto 700 milioni di dollari. Grazie al nuovo accordo i peruviani intendono aumentare del 10% le esportazioni già dal 2019.
(fonte: Times)


Usa/Cina

Lo scorso venerdì si è conclusa senza alcun accordo l'ultima tornata di incontri fra Usa e Cina. La Cina intende aumentare i dazi doganali verso i prodotti Usa di 60 miliardi di dollari, mentre gli Usa hanno già deciso un rincaro delle tariffe pari a 200 miliardi di dollari. La notizia ha avuto un notevole impatto sui mercati agricoli e agroalimentari. Il prossimo incontro potrebbe avvenire al prossimo G-20 previsto in Giappone il 28/29 giugno.
(fonte: bbc.com)


Olanda/Spagna

Lo scorso 6 maggio è iniziato un regolare servizio di collegamenti ferroviari con vagoni refrigerati fra Valencia e Rotterdam. Il servizio sarà tri settimanale con 42 container refrigerati per ogni treno. Il trasporto è dedicato in particolare a prodotti ortofrutticoli ed è organizzato da Euro Pool System. 
(fonte: coolraileurope.com)


Francia

Il 18 aprile scorso il governo francese ha pubblicato il decreto di proibizione di importazione di ciliegie da paesi in cui è permesso l'uso del dimetoato. Gli Usa hanno dichiarato tale misura quale protezione non tariffaria del mercato. Nelle scorse settimane il ministro Didier Guillaume ha confermato che la Francia intende dimezzare l'uso di p.a. fitosanitari entro il 2025
(fonte: Usda)

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: ortofrutta import/export prezzi mercati

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.673 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner