Non è mai troppo presto

Solitamente il Sian è in ritardo cronico, questa volta ci ha stupito

Mariano Alessio Vernì di Mariano Alessio Vernì

campo-agricoltura-by-jcfmorata-fotolia-750x497.jpeg

Il Sian gestisce il sistema informatico di registrazione dei fertilizzanti
Fonte foto: © jcfmorata - Fotolia

Non di rado, anche dalle pagine di AgroNotizie, ci siamo lamentati del fatto che il sistema informatico di registrazione dei fertilizzanti gestito dal Sian non si "aggiorna" con le tempistiche stabilite dalla legge. Questa volta segnaliamo il caso opposto.

Questa mattina, dovendo registrare per un cliente un fertilizzante per uso Biologico, abbiamo trovato una nuova categoria di "tipologie", le sostanze di calcinazione previste dal Reg. Ce 2003/03. Si veda sotto la schermata.
 
Nuova categoria di tipologia fertilizzante biologico
Clicca sull'immagine per ingrandirla

La cosa assolutamente strana è che, almeno fino alla Gazzetta Ufficiale che si trova oggi su internet, il Dm che introduce questa famiglia di concimi tra quelli autorizzati per uso in agricoltura biologica non è stato ancora pubblicato. Si tratta di una proposta di DM inviata alla Commissione Ue nel luglio del 2018 che è tornata con parere positivo alla fine di ottobre scorso, che probabilmente ha già un numero ed una data della firma al Mipaaft ma che non risulta ancora pubblicata.
Paradossalmente potremmo iscrivere quindi un prodotto senza sapere ancora, ad esempio, se vi sono requisiti aggiuntivi da mettere in etichetta o se vi sono condizioni per l'uso da rispettare.

D'altronde forse è meglio "portarsi avanti" con le registrazioni nel database del biologico visto che da dicembre scorso il registro non viene aggiornato.

Ad oggi (si veda un esempio in basso)
 
Elenco domande prese in carico dal Mipaaft
Clicca sull'immagine per ingrandirla

un prodotto "preso in carico" il 17 dicembre 2018, risulta ancora in attesa (A) ancorché con numero di registrazione assegnato. Ricordiamo che, per legge, il Mipaaft dovrebbe aggiornare i registri almeno ogni 90 giorni. Domani forse vedremo il Dm in Gazzetta ma restano comunque oscure le logiche con cui si muovono le Autorità.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: fertilizzanti biologico burocrazia

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.638 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner