Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Il futuro degli impianti di biogas: dal biometano alla flessibilità elettrica

L'evento si terrà il 12 luglio 2018, dalle 16.30 alle 18.30, nella sala Guarneri del Gesù della Fiera di Cremona

biogas-centrale-by-vschlichting-fotolia-750.jpeg

Cremona, 12 luglio 2018
Fonte foto: © vschlichting - Fotolia

Il 12 luglio prossimo, appuntamento con l'incontro organizzato da Agroenergia "Il futuro degli impianti di biogas: dal biometano alla flessibilità elettrica" dalle 16.30 alle 18.30 nella sala Guarneri del Gesù della Fiera di Cremona.

Le prospettive degli impianti di biogas nel medio periodo saranno al centro dell'evento: se ne parlerà tenendo conto della scadenza dell’attuale sistema di incentivazione e della necessità di competere sul mercato con l’utilizzo di tutti i punti di forza di queste tecnologie, per migliorare la sostenibilità economica delle energie rinnovabili nel loro complesso. Nel convegno saranno prese in esame le soluzioni e le pratiche più innovative che potranno in futuro contribuire al miglioramento competitivo della filiera biogas/biometano.

Massimo De Bellis, Cremonafiere, parlerà di Agrinnovation Summit: una piattaforma di ricerca aperta e transnazionale per l’innovazione, mentre Andrea Chiabrando, Fiper Consorzio Monviso, presenterà l'intervento "La valorizzazione del digestato: dove siamo. Evoluzione del quadro normativo italiano e comunitario".

Sarà la volta poi di Cristian Curlisi, Consorzio italiano biogas, illustrerà la fattibilità economica della conversione di impianti agricoli a biometano e a seguire Maurizio Bellandi, Tpi/AB Energy parlerà dell'upgrading da biogas a biometano e la riconversione di impianti agricoli.

Infine Luigi Mazzocchi, Rse, esporrà la flessibilità del biogas e l’integrazione con il biometano e Piero Mattirolo, Agroenergia, concluderà l'incontro con la relazione "Power to Gas e il biometano".

Scopri i dettagli dell'evento "Il futuro degli impianti di biogas"

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner