AB Energy, un'energia che porta sempre più lontano

Il Gruppo AB stila il suo fatturato 2010, che fa registrare un ottimo risultato di crescita

Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

nuova_sede-ab_impianti.jpg

Nuova sede impianti Gruppo AB S.p.A.

In un contesto economico mondiale ancora molto critico il Gruppo AB fa registrare un ottimo risultato di crescita: il fatturato è passato, infatti, dai 60 milioni di euro del 2009 ai 94 milioni del 2010, con un incremento del 55%.

Il Gruppo AB, fondato nel 1981 da Angelo Baronchelli, opera da oltre 30 anni nei settori della cogenerazione e della valorizzazione energetica di fonti rinnovabili, con soluzioni modulari e in centrale da 100 a 10.000 KWe. Azienda di riferimento in Europa, AB rappresenta l’unica realtà in grado di offrire un servizio completo, ponendosi come interlocutore unico del cliente finale. Attraverso le 11 società del Gruppo, AB mette a disposizione tutto il know-how indispensabile per la realizzazione, l’installazione, la gestione e l’assistenza post vendita degli impianti.

AB ha progettato e realizzato oltre 400 impianti di cogenerazione “chiavi in mano”, per una potenza installata complessiva di circa 800 MW. Gli impianti si caratterizzano per l’elevata efficienza, la modularità, la compattezza e la facilità di trasporto. Oltre all’applicazione della tecnologia cogenerativa al settore industriale, l’azienda ha ampliato la propria offerta sviluppando la linea BIO, studiata appositamente per la valorizzazione energetica del biogas.

Il Gruppo AB rappresenta una realtà in costante crescita, come testimonia la creazione del “Polo AB”, un complesso industriale destinato ad essere la piattaforma strategica del presente e del futuro dell’azienda. Perno centrale del nuovo polo è lo stabilimento produttivo: agli attuali 15.000 mq, entro fine anno, se ne aggiungeranno altri 14.000 che permetteranno di soddisfare al meglio le crescenti necessità produttive del Gruppo industriale. Nel 2010 sono stati inaugurati, inoltre, il nuovo polo Engineering (accoglie circa 100 professionisti della cogenerazione, fra ingegneri, tecnici e specialisti del settore), oltre alle nuove sedi di AB Energy e AB Service, terminata e operativa da alcuni mesi. 

Molto interessanti sono i riflessi che la crescita aziendale ha avuto sullo sviluppo dell’organico: gli investimenti effettuati nel campo delle risorse umane hanno portato il personale del Gruppo AB alle attuali 350 unità. Un aspetto molto rilevante questo, all’interno di un mercato del lavoro qualificato che negli ultimi anni ha subito un notevole calo della richiesta.

Forte lo sviluppo anche a livello internazionale, frutto di una precisa scelta strategica rivolta all’internazionalizzazione del Gruppo: dopo l’ingresso nel mercato spagnolo, con sedi a Madrid e Barcellona, si è puntato anche sull’Est europeo, attivando nel 2009 una filiale a Bucarest.

Nell’aprile 2010 AB ha acquisito la quota di maggioranza di KWE Technika Energetyczna, distributore locale e service partner per i motori GE Jenbacher in Polonia. Attualmente si stanno stringendo alleanze strategiche in Paesi che disegneranno gli scenari futuri, portando il Gruppo AB in una dimensione industriale del tutto inedita che richiederà nuove responsabilità e commesse, oltre ad importanti investimenti.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 187.555 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner