John Deere e Kws: prove di trinciatura per la produzione di biomasse

Si sono tenute in settembre in provincia di Udine le prove di raccolta di mais e sorgo con trincia John Deere 7750i

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

john-deere-in-campo-settembre20101.jpg

Un momento delle prove in campo John Deere / Kws

John Deere e Kws sono scesi in campo insieme a settembre, per una una manifestazione dedicata alla trinciatura di colture destinate alla produzione di biomassa. L'evento si è tenuto a Virco (Ud), presso l'azienda agricola F.lli Sbrugnera.

Dopo una breve introduzione dei responsabili di zona Kws sulle ultime novità varietali per mais e sorgo, John Deere Italiana ha presentato ai partecipanti il pacchetto completo delle soluzioni a disposizione del cliente per la raccolta, ottimizzazione e tracciabilità delle biomasse

La serie di foraggere 7050i di John Deere rappresenta un concentrato di tecnologia per la migliore efficienza della trinciatura:

• il motore PowerTech Plus da 13,5 litri progettato appositamente per impiego agricolo grazie al turbocompressore a geometria variabile risponde velocemente alle mutevoli condizioni di raccolta in campo

• la trasmissione completamente meccanica assicura il migliore sincronismo di tutti i componenti con il minor assorbimento di potenza

• il sistema Ivloc in combinazione con il sensore Nir HarvestLab per la misurazione della sostanza secca, varia automaticamente in maniera infinitesima la lunghezza di trinciatura ottimizzando la compattazione in trincea

HarvestDoc registra tutti i dati relativi alla raccolta offrendo la possibilità di mappare il campo in funzione della resa o del contenuto di sostanza secca del prodotto

• la gamma completa di testate mais Kemper e la nuova testata Zuern ProfiCut per il taglio diretto permettono ai clienti di raccogliere ogni tipo di coltura con la migliore pulizia del terreno.

Tutte le caratteristiche tecniche e tecnologiche delle foraggere sono state illustrate staticamente agli allevatori, agricoltori e contoterzisti intervenuti prima delle prove in campo su parcelle di mais e sorgo.

Durante le prove dinamiche tutti i partecipanti hanno avuto modo di vedere all'opera una 7750i con testata Kemper 460 che ha dimostrato la sua versatilità sia su vari ibridi di mais sia su sorgo molto alto e difficoltoso da raccogliere.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.270 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner