Psr Campania, ultima chiamata per le misure a superficie

E non mancano tre proroghe sulle misure strutturali, tra le quali il Progetto integrato giovani e l'intervento per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli: avranno più tempo per presentare la nota di conclusione delle operazioni

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

banconote-monete-soldi-by-stockpics-by-adobe-stock-750.jpeg

Le proroghe sulle misure strutturali sono scattate per favorire la conclusione delle operazioni di investimento, ostacolate dalle misure anti Covid-19 (Foto di archivio)
Fonte foto: © stockpics - Adobe Stock

La Direzione generale alle Politiche agricole dell'assessorato Agricoltura della Regione Campania ha emanato i provvedimenti di proroga dei termini temporali di presentazione per la conclusione delle operazioni stabiliti dalle Decisioni individuali di concessione per tre misure strutturali del Programma di sviluppo rurale 2014-2020 e il decreto di proroga per la presentazione delle domande di ammissione o rinnovo degli impegni per l'ottenimento degli aiuti previsti dalle misure a capo e superficie attivate per l'annualità 2021 del Psr vigente.
 

Più tempo per le Dica nelle strutturali

La Direzione generale con i decreti dirigenziali 196 e 197 dell'11 giugno 2021, ha disposto la proroga d'ufficio dei termini per la conclusione delle operazioni stabiliti dalle Decisioni individuali di concessione per tre tipologie d'intervento.

Con il decreto 196/2021 I beneficiari della tipologia 4.4.2 "Creazione e/o ripristino e/o ampliamento di infrastrutture verdi e di elementi del paesaggio agrario" e del Progetto integrato giovani avranno tempo fino al 30 settembre 2021 per comunicare la conclusione delle operazioni.

Grazie al decreto 197/2021, termine prorogato invece solo fino al 10 settembre 2021 per la tipologia 4.2.1 "Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli nelle aziende agroindustriali" del Psr Campania 2014-2020. Regione Campania prende atto con queste decisioni dell'impossibilità, manifestata dai beneficiari delle tre tipologie del Psr interessate dai provvedimenti, di portare a termine le operazioni entro i termini previsti nelle Dica a causa delle precedenti misure di contrasto e contenimento alla pandemia da Covid-19.
 

La nuova proroga per le misure a capo e superficie

Con il decreto dirigenziale numero 198 del 15 giugno 2021 la Regione Campania ha disposto un'ulteriore proroga dei termini per la presentazione delle domande relative ai bandi di attuazione, per l'annualità 2021, delle misure connesse alla superficie aziendale e/o agli animali approvati con decreto n 107 del 12 aprile scorso. I termini erano stati prorogati una prima volta con decreto n 171 del 17 maggio 2021 come già riportato da AgroNotizie. Per la presentazione delle domande iniziali il nuovo termine per il rilascio sul portale Sian è stato fissato al 25 giugno scorso. In ogni caso, la presentazione delle domande oltre tale termine e, comunque, fino al 20 luglio 2021 comporta, per ogni giorno lavorativo di ritardo, una riduzione pari all'1% dell'importo, le domande pervenute oltre il 20 luglio 2021 sono irricevibili. Slitta al 12 luglio 2021 il termine ultimo per la presentazione delle domande di modifica ai sensi dell'articolo 15 del regolamento (Ue) 809/2014.

Ogni giorno di ritardo nella presentazione, sempre che la stessa avvenga fino al 20 luglio 2021, comporta la stessa penalità prevista per le domande iniziali. Le domande di modifica pervenute oltre il 20 luglio 2021 sono irricevibili. Restano ferme tutte le altre disposizioni stabilite ed approvate con il decreto n 107 del 12 aprile scorso.

Nel dettaglio, la proroga riguarda:
a) la presentazione delle domande di pagamento per la conferma degli impegni relativi a:
  • sottomisura 8.1 (tipologia d'intervento 8.1.1 "Imboschimento di superfici agricole e non agricole" - per i premi a superficie);
  • sottomisura 10.1.1 (tipologie d'intervento 10.1.1 "Produzione integrata", 10.1.2 "Operazioni agronomiche volte all'incremento della sostanza organica", 10.1.3 "Tecniche agroambientali anche connesse ad investimenti non produttivi", 10.1.4 "Coltivazione e sviluppo sostenibili di varietà vegetali autoctone minacciate di erosione genetica" e 10.1.5 "Allevamento e sviluppo sostenibili delle razze animali autoctone minacciate di abbandono");
  • sottomisura 11.1 (tipologia d'intervento 11.1.1 "Conversione delle aziende agricole ai sistemi di agricoltura biologica");
  • misura 13 (tipologie d'intervento 13.1.1 "Pagamento compensativo per zone montane", 13.2.1 "Pagamento compensativo per le zone soggette a vincoli naturali" e 13.3.1 "Indennità compensativa per le zone con vincoli specifici");
  • misura 14 (sottomisura 14.1 "Pagamenti per il benessere degli animali");
  • sottomisura 15.1 (tipologia d'intervento 15.1.1 "Pagamento per impegni silvo-ambientali e impegni in materia di clima");
b) la presentazione delle domande di sostegno/pagamento (nuove adesioni) relative a:
sottomisura 10.1 (tipologie d'intervento 10.1.1 "Produzione integrata", 10.1.2 "Operazioni agronomiche volte all'incremento della sostanza organica", 10.1.3 "Tecniche agroambientali anche connesse ad investimenti non produttivi" azione 10.1.3.2 "Mantenimento di colture a perdere a beneficio della fauna selvatica" e 10.1.5 "Allevamento e sviluppo sostenibili delle razze animali autoctone minacciate di abbandono");
sottomisura 11.1 (tipologia d'intervento 11.1.1 "Conversione delle aziende agricole ai sistemi di agricoltura biologica");
misura 13 (tipologie d'intervento 13.1.1 "Pagamento compensativo per zone montane", 13.2.1 "Pagamento compensativo per le zone soggette a vincoli naturali" e 13.3.1 "Indennità compensativa per le zone con vincoli specifici");

c) la presentazione delle domande di pagamento (annualità 2021) relative a:
misure di imboschimento delle programmazioni antecedenti il 2007 (regolamento Cee 2080/92 e regolamento (Ce) 1257/99 - misura h):
misura 221 "Imboschimento di terreni agricoli" - sezione a superficie (regolamento (Ce) 1698/2005).

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 264.265 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner