Il valore dell'acqua, coltiviamo insieme il nostro futuro

Il 22 marzo si parla di acqua e di futuro all'Università Cattolica di Piacenza in un evento organizzato in collaborazione con il Consorzio di bonifica di Piacenza

20190322-save-the-date-il-valore-acqua-fonte-unicatt.jpg

Presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, in via Emilia Parmense 84 (Pc)

In occasione della Giornata mondiale dell'acqua, venerdì 22 marzo, il Consorzio di bonifica di Piacenza e la Facoltà di scienze agrarie, alimentari e ambientali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza organizzano la seconda edizione del convegno: "Il valore dell'acqua - Coltiviamo insieme il nostro Futuro". 

Dalle ore 10 alle ore 13, il convegno sarà articolato in quattro interventi e in una tavola rotonda, presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza in via Emilia Parmense 84 (Pc).

Consulta il programma dettagliato

Le ragioni e le motivazioni del convegno sono sottolineate dal presidente del Consorzio di Bonifica di Piacenza Fausto Zermani: "Con il convegno del 22 marzo vogliamo porre al centro del dibattito il tema legato all'utilizzo razionale dell'acqua e all'economia che ruota intorno alla risorsa che è alla base dello sviluppo del settore agricolo e industriale agroalimentare e che contribuisce a garantire quel benessere che troppo spesso diamo per scontato".

Continua il presidente della facoltà piacentina Marco Trevisan: "Affrontare il tema della risorsa idrica visto a 360 gradi e soprattutto discutere delle ricadute economiche che genera l'acqua è fondamentale per aumentare la consapevolezza del valore del territorio in cui viviamo".

Le due realtà organizzatrici promuovono da anni momenti di confronto per porre al centro del dibattito politico locale il tema legato all'utilizzo efficiente dell'acqua, consapevoli che la stagionalità delle precipitazioni è stata alterata dall'andamento climatico e che accanto alla necessità di una manutenzione costante si apre una nuova era di pianificazione infrastrutturale.

La volontà è quella di far diventare un appuntamento fisso quello della Giornata mondiale dell'Acqua per sviluppare il tema della risorsa idrica declinato con riguardo al suo impiego a scopo potabile, irriguo, industriale, e turistico, senza dimenticare la complessa e quanto mai attuale questione connessa alla sicurezza idrogeologica del territorio e alla prevenzione degli eventi alluvionali.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.609 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner