Il settore agricolo e l'innovazione del made in Italy

Il 30 gennaio 2019, nella sede dell'Avepa a Padova, startup, imprese digital e aziende del settore agricolo si confronteranno per condividere idee, progetti ed esperienze di innovazione

20190130-settore-agricolo-innovazione-eccellenza-made-in-italy.jpg

Padova, 30 gennaio 2019

La tecnologia gioca un ruolo sempre più rilevante nel fornire risposte concrete alle sfide che i cambiamenti climatici impongono all'agricoltura, così come alla crescente domanda di alimentazione legata alla crescita della popolazione mondiale, con la ricerca di soluzioni innovative e sostenibili.

Il 30 gennaio prossimo alle 18.00 si terrà nella sede dell'Avepa di Padova l'incontro, organizzato dall'l'Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura, Regione del Veneto e Smau, "Il settore agricolo e l'innovazione dell'eccellenza made in Italy" con l'obiettivo di trovare, insieme a startup, aziende digital e attori dell'ecosistema che operano nello specifico settore, spunti, idee e progetti che hanno come obiettivo quello di innovare prodotti e processi e, al contempo, mantenere il valore della tradizione del made in Italy.

E' prevista la partecipazione all'evento di Gianluca Forcolin, vicepresidente Regione del Veneto, e dell'assessore all'Agricoltura, caccia e pesca Giuseppe Pan che ascolteranno le idee e le suggestioni delle imprese. Al tavolo tecnico parteciperà inoltre anche l'Avepa che presenterà i principali progetti e servizi innovativi rivolti al mondo delle imprese agricole.

Al termine è in programma un aperitivo di networking per facilitare l'incontro tra startup, imprese e pubblico presente.

Possono partecipare all'evento tutte le imprese del settore agricolo, startup e imprese digital che offrono soluzioni innovative specifiche per il settore. Posti disponibili fino ad esaurimento.

La registrazione all'evento può essere fatta attraverso questo link entro il 28 gennaio alle ore 18.00 - Scopri i dettagli dell'evento sul settore agricolo e l'innovazione dell'eccelllenza del made in Italy

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 183.045 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner