Fieragricola, spazio alla viticoltura con Uiv

A Veronafiere un'area dedicata alla filiera vitivinicola nel padiglione 4. L'1 e 2 febbraio 2018 tre convegni dedicati a cambiamenti climatici, sostenibilità, agricoltura digitale e il lancio della 13° edizione di Enovitis in Campo

grappoli-grappolo-uva-vigneto-tramonto-by-romolo-tavani-fotolia-750.jpeg

Uiv - Enovitis saranno al padiglione 4 di Veronafiere
Fonte foto: © Romolo Tavani - Fotolia

A Veronafiere dal 31 gennaio al 3 febbraio prossimi, in occasione di Fieragricola, la vitivinicoltura sarà protagonista. Al padiglione 4 si potrà visitare l'area dedicata a Enovitis di Unione italiana vini al centro di uno spazio espositivo specifico e specializzato, in cui saranno ospitati anche eventi e iniziative afferenti a Tergeo. Gli operatori della filiera avranno modo di confrontarsi e aggiornarsi su tematiche attuali, in particolare la difesa fitoiatrica del vigneto in relazione alle variazioni climatiche e un'interessante case-history sui risultati dell’applicazione di soluzioni atte a migliorare la sostenibilità della filiera vitivinicola.
 

Gli eventi


Giovedì 1° febbraio
Tra gli appuntamenti da segnare in agenda vi è, giovedì 1° febbraio, il convegno "I cambiamenti climatici e la difesa del vigneto" ore 11.00 nell'area convegni Enovitis del Padiglione 4. Il cambiamento climatico, con la variazione delle precipitazioni e della temperatura e gli eventi estremi più frequenti, potrà influenzare direttamente ed indirettamente diversi aspetti della viticoltura. Non tutti gli effetti saranno necessariamente negativi. Quello che è certo è che il viticoltore dovrà adattarsi ad un maggior grado di incertezza e maggior flessibilità nella gestione della protezione integrata della vite.

Nel pomeriggio di giovedì 1° febbraio, ore 16.00 nell'area convegni Enovitis del Padiglione 4, si terrà il seminario tecnico "Sostenibilità in cifre: i risultati del progetto Sos.T. Soluzioni innovative per la sostenibilità della filiera vitivinicola". L'Unione italiana vini presenterà in quest'occasione i risultati del primo progetto multiaziendale per la certificazione della sostenibilità della filiera vitivinicola secondo lo standard Equalitas. I protagonisti del progetto condivideranno le loro esperienze con il pubblico.
Alcune realtà produttive del territorio della Maremma hanno infatti intrapreso un percorso per certificare il loro impegno verso la sostenibilità, promuovendo una nuova coscienza e indirizzando le scelte imprenditoriali verso una maggiore consapevolezza della riduzione degli impatti e dell'efficientamento delle proprie attività in risposta alle emergenti esigenze del mercato e del consumatore.


Venerdì 2 febbraio
E' in programma venerdì 2 febbraio alle 11.00 nell'area convegni Enovitis del Padiglione 4 il seminario tecnico "Dal campo al calice di vino: digitale e sostenibilità per lo sviluppo della produzione viticola" organizzato da Image Line, nell’ambito del progetto Tergeo di Unione italiana vini a cui parteciperà anche l'Associazione Donne della Vite.
Si parlerà della normativa attuale che ppunta sempre più sulla trasparenza nelle fasi di lavorazione del vigneto per monitorarne l’evoluzione, avere una mappatura dei prodotti fitosanitari utilizzati e dare al consumatore finale un prodotto coltivato secondo i migliori standard di sostenibilità. Inoltre focus su strumenti digitali, software, droni e ricerche per nuovo approccio ai metodi di coltivazione.

Nel pomeriggio del 2 febbraio sarà ufficialmente presentata la 13° edizione di Enovitis in Campo, in programma dal 21 al 22 giugno 2018 a Fabbrico (Re).

Scopri i dettagli dei convegni

Iscriviti agli incontri

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.622 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner