Fruit Attraction 2017, internazionale come non mai

Giunta alla nona edizione, la fiera ha visto la presenza di 1.500 aziende espositrici da 34 Paesi, un 20% in più rispetto all’anno precedente

fruit-attraction-panoramica-2017-fonte-fruit-attraction.jpg

La fiera, organizzata da Ifema e Fepex, si è svolta dal 18 al 20 ottobre

Fruit Attraction 2017, manifestazione giunta alla nona edizione, si è conclusa confermandosi come uno dei principali eventi internazionali del settore ortofrutticolo in un mese chiave per l'interazione commerciale tra offerta e domanda di frutta e verdura fresche.

Con la partecipazione di 68.161 professionisti da 110 Paesi, che significa una crescita di oltre il 17% rispetto all'anno precedente, e di 1.500 aziende da 34 Paesi, che significa un incremento del 20%, la fiera raggiunge il suo obiettivo principale di fungere da piattaforma commerciale per gli attori del settore.

Organizzata da Ifema e Fepex, la fiera si è svolta dal 18 al 20 ottobre a Madrid.  
 
Le attività professionali dei visitatori erano import/export e commercializzazione per il 33,6%, grossisti per l'11,4%, e produttori per il 25,6%. 
 

Una partecipazione internazionale

Uno dei parametri più evidenti è stato il notevole aumento dei partecipanti internazionali che, con un totale di 19.947 professionisti presenti, ha evidenziato un incremento superiore al 97%. Anche quest'anno i partecipanti dall'Europa sono stati i più numerosi.
 
A ogni edizione la fiera acquisisce un peso maggiore per altre aree geografiche, come nel caso dell'America latina. Dei 1.564 partecipanti provenienti da questi Paesi, si evidenziano in particolar modo quelli provenienti da Brasile, Cile, Perù e Argentina.
 
Anche il continente africano ha visto un aumento importante dei visitatori da 16 Paesi con la partecipazione più forte da Marocco ed Egitto. 

Da parte sua, la presenza di visitatori asiatici diventa ogni anno più importante, in particolare per quelli provenienti da Cina, Israele, Emirati Arabi Uniti, Hong Kong, India, Giordania, Malesia, Taiwan, Qatar, Giappone e Singapore.
 

'Programa Lanzadera'

Come novità 2017 è stato introdotto il Programa Lanzadera, pensato per dare visibilità alle nuove imprese del settore nate negli ultimi 2 anni, e ha visto la partecipazione di 15 espositori.  

Per l'occasione è stato consegnato il Premio Lanzadera alla cooperativa Paturpat, il cui referente ha affermato: "Siamo molto felici del premio. Fruit Attraction è la nostra fiera di riferimento". L'importo del premio, pari a 12.000 euro, sarà devoluto a un progetto di cooperazione e sviluppo nella Repubblica del Congo.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 185.504 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner