Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Agrogeneration fa tappa a Bergamo

Dall’11 al 13 ottobre prossimi, appuntamento a Bergamo: conferenze con ospiti internazionali, startup innovative, un hackathon con cento studenti e la Contadinner di Vazapp. AgroNotizie è media partner dell'evento

agrogeneration-bergamo-g7-agricoltura.jpg

Bergamo, 11-13 ottobre 2017

L'innovazione della filiera agroalimentare sarà al centro della nuova edizione di Agrogeneration che si terrà dall'11 al 13 ottobre prossimi nell'aula magna dell'Università degli Studi di Bergamo, polo Sant'Agostino a Bergamo. L'evento, di cui AgroNotizie è media partner, è curato da Future Food InstituteCrea, in collaborazione con Vazapp, e patrocinato dal Mipaaf, e accompagna il G7 dell’agricoltura in programma il 14 e 15 ottobre.

Tre giorni di incontri, approfondimenti e confronti con studenti, ricercatori, agricoltori, startup, imprese, esperti del settore per diffondere conoscenza e innovazione, connettere la comunità, e creare occasioni di crescita collettiva. Si parlerà infatti di territorio, inteso come valore delle filiere, oltre alla diffusione e tutela del made in Italy, all'importanza dell’educazione per la salute dell’umanità e del ruolo della ricerca.

Il 12 e 13 ottobre saranno due giornate interamente dedicate al tema della valorizzazione della filiera e dell'innovazione.
 

Programma


11 ottobre
Agrogeneration - Hack for good
ore 14.00 Kick Off Hackathon Miur
Agrogeneration in collaborazione con il Miur ministero dell'Istruzione, dopo le tappe di Catania, Milano e Bologna, organizza una maratona di idee che vedrà coinvolti 100 studenti provenienti da scuole superiori italiane che, con l’aiuto esperti del Food Innovation Program, mentori, aziende e policy makers, lavoreranno insieme con l’obiettivo di creare modelli, soluzioni, prototipi sul tema della sostenibilità nella filiera agroalimentare.


Future Food Lexicon Exhibition
ore 14.00 Opening della Mostra realizzata dagli studenti/ricercatori/attivisti provenienti da tutti gli angoli del globo che hanno partecipato al progetto Future Food Lexicon Lab promosso da Future Food institute e The Lexicon of sustainability fondata da regista americano Douglas Gayeton. Storie di eccellenza sull'agricoltura sostenibile, sulla produzione locale e sulla valorizzazione dei territori rurali, raccontate utilizzando un'innovativa tecnica comunicativa in cui fotografia e lessico si fondono uno strumento per riportare alla luce il valore nascosto di paesaggi rurali, eccellenze gastronomiche locali e dando voce ai protagonisti che li rendono possibili.
 
 
12 ottobre
• Farm Innovation Lab - Innovazione in  campo
ore 9.30 - 13.00 Evento Crea organizzato in collaborazione con Edagricole - Centro Crea Treviglio
Registrati qui
 
• Le Filiere Intelligenti - L’agroalimentare è smart
Registrati qui
ore 11.00 - 13.00  Il convegno è moderato dal giornalista di AgroNotizie Tommaso Cinquemani.
Un momento dedicato alle imprese del settore agroalimentare curato da Future Food, Federalimentare, Confagricoltura, Cnr ed I Love Italian Food. Filiere Intelligenti si propone di valorizzare le tecnologie e piattaforme che partendo dall’agricoltura di precisione e arrivano alla gestione della sicurezza alimentare su tutta la filiera, esplorare nuove strategie di mercato e di internazionalizzazione che abbiano al centro il tema della logistica.
Opening session - Inspiring Innovation Pills (10x3 min startup pitch).

Alessandro Squeri, presidente Giovani Imprenditori Federalimentare; Raffaele Maiorano, presidente Giovani Confagricoltura; Pierluigi Spagoni, Cibus - Fiere di Parma; Alessandro Schiatti, Ad I Love Italian Food; Erika Andreetta, Partner, PwC.

In occasione del convegno verrà presentato lo studio PwC dal titolo "Millennials vs Generazione Z: l’esperienza d’acquisto nel settore alimentare".
Tra i punti salienti:
- L’ispirazione all’acquisto per le generazioni più giovani nasce innanzitutto dai social network visivi come Instagram e YouTube (58%) e dagli altri social network (49%)
- L’acquisto online cresce, ma il negozio fisico rimane il canale d’acquisto preferito, in particolare per gli acquisti più frequenti come i generi alimentari
- La sostenibilità è un driver chiave per i più giovani, che si traduce nella disponibilità a pagare un sovrapprezzo sino al +20%
 
Accelerating Agrifood Innovation - Education, Technology e Imprenditorialità motore dell’innovazione
Registrati qui
ore 14.00 - 14.30  Startup Show & Tell
ore 14.30 - 15.30  Accelerating Agrifood Innovation - Education, Technology e Imprenditorialità motore dell’innovazione
Evento in collaborazione con Italia Startup
Modera: Antonio Perdichizzi
Intervengono: Francesco Marandino, amministratore delegato, Penelope; Fabrizio Trigila, Parco Tecnologico Padano; Mario Scuderi, Kauffman Fellow; Matteo Vignoli, Food Innovation Program; Michele Feticcia Cisco; Giovanna Riversi, Audience Evangelist Manager Microsoft.

Durante l'incontro sarà presentato da Image Line il progetto AgroInnovation Edul'iniziativa dedicata alle scuole agrarie, che si pone l'obiettivo di avvicinare gli studenti alle innovazioni e alle nuove tecnologie digitali in agricoltura. Saranno inoltre esposte idee ed esperienze per uno sviluppo sostenibile, tecnologie e modelli innovativi per l’agroalimentare, provenienti delle scuole italiane.
 
Il futuro dell’agricoltura in Italia: modelli e strategie di sviluppo per il made in Italy
Registrati qui
ore 15.00 - 18.00  Convegno
ore 15.30 Saluti Istituzionali - Marco Remaschi, assessore all’Agricoltura Regione Toscana e Consigliere d’amministrazione Crea
ore 15.40 Keynote speech - Roberto Henke, direttore Centro di ricerca politiche e bioeconomia Crea
ore 16.00 Talk show - Modera Lorenzo Tosi, Edagricole
Partecipano: Raffaele Maiorano, Confagricoltura - Maria Pirrone, Cia - Massimiliano Tripodi, New Holland Agriculture  - Claudia Di Bene, Crea - Luca Bianchi, Mipaaf - Paolo Carnemolla, FederBio - Roberto Tavano, The Food Trust Programme Leader, PwC - Nicola Levoni, Assica - Luca Sani, Commissione Agricoltura Camera dei deputati
ore 17.30 Conclusioni - Maurizio Martina, ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali
 
• Contadinner
ore 18.00 - 20.00 
Registrati qui
La Contadinner di Vazapp è una agorà che mette storie e persone al centro, nata per accogliere giovani che, grazie alla relazione e allo scambio di sapere, possono diventare fermento e stimolo per la comunità. Un’occasione di confronto, approfondimento e scoperta in pieno stile contadinner sui temi della sostenibilità nella filiera agroalimentare.


13 ottobre
Workshop: Crea racconta
Registrati qui
ore 9.30 Mais in Italy - La filiera del mais per il made in Italy
Percorsi di rilancio della filiera del mais per il made in Italy. Trasferimento dei prodotti della ricerca ed interazione pubblico-privato.
Interventi:
Giulio Usai, responsabile Area Economica di AssalZoo, Associazione nazionale tra i produttori di alimenti zootecnici
L’importanza del mais per le filiere zootecniche, scenari presenti e futuri
Amedeo Reyneri, docente, Università degli Studi di Torino
Panoramica situazione maidicola e soluzioni agronomiche
Gianluca Fusco, presidente della Sezione colture industriali di Assosementi
Innovazioni del miglioramento genetico per il panorama maidicolo
Paola Battilani, docente, Università Cattolica di Piacenza
Modelli previsionali e biocontrollo per la prevenzione micotossine
Carlotta Balconi, responsabile di sede, Crea Cerealicoltura e colture industriali, Sede di Bergamo
La rete nazionale per la qualità del mais italiano
 
ore 10.30 Acqua - Effetti dei cambiamenti climatici sull’agricoltura
ore 11.30 Carne e latte - Le produzioni Dop per un allevamento sostenibile
 
ore 10.00 - 12.30 Task force  ad invito 
How food can change the world
The power of food: eating can shape the world
Future food stars: Environment, Society, Technology, Education, Labor
And three panels to focus on three aspects of diversity.
Crops - with Fondazione Feltrinelli
Cities - with Future Food Institute
People - with Fondazione Feltrinelli 
ore 12.30 Hackathon - Pitch
 
Future is now
Registrati qui
ore 14.00 - 14.45                                                                           
Future is now. Future will be diverse. Towards an inclusive framework for the future of food.
Food Innovation: Recipes for the Next Decade - Rebecca Chesney Iftf
Food Care - Michiel Bakker - Google Food
The plant revolution - Stephen Ritz - The Green Bronx Machine

Dall’Agricoltura alle Scienze della vita, è stato raggiunto un nuovo stadio di consapevolezza su ciò che impatta quotidianamente l'esistenza umana: il cibo. La conferenza di chiusura di Agrogeneration vedrà coinvolti esperti internazionali che parleranno delle ultime frontiere dell'innovazione agroalimentare, dell’importanza della ricerca scientifica per far fronte alle grandi sfide del nostro tempo, per culminare con focus specifico sul ruolo della ricerca italiana, motore dell’innovazione.
 
ore 14.30 - 16.00                                                                                          
Il sistema della ricerca italiana per l’agricoltura
Ore 14.30 Introduce e modera
Michele Stanca, vicepresidente Accademia dei Georgofili
Ore 15.45 La ricerca nelle università
Chiara Tonelli, prorettore Università Statale di Milano
Ore 15.00 Gli enti di ricerca pubblici
Massimo Inguscio, presidente Cnr
Ore 15.15 Gli enti di ricerca privati
Andrea Segré, presidente Fondazione Edmund Mach
Ore 15.30 I competence center di Industria 4.0
Fabrizio Dughiero, prorettore al trasferimento tecnologico Università di Padova
Ore 15.45 La ricerca dedicata
Salvatore Parlato, presidente Crea
Ore 16.00 Il nuovo polo per la ricerca italiana
Stefano Paleari, presidente del Comitato di coordinamento di Human Technopole
Concludono
Maurizio Martina, ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali
Valeria Fedeli, ministro dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca
 
ore 16.00 - 17.00
...and The Winner is...- Premiazione Hackathon
 
L’evento si terrà presso Università di Bergamo nella meravigliosa cornice del polo Sant’Agostino Piazzale S. Agostino, 2, 24129 Bergamo (Bg).

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 14 dicembre a 134.508 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy