Pagamenti diretti, sbloccati oltre 1,4 miliardi

La copertura relativa alla domanda unica 2015 è del 90%. Ancora 240 milioni da saldare entro la scadenza, posticipata al 15 ottobre 2016

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

soldi-monete-euro-banconote-by-lukas-gojda-fotolia-750.jpeg

Mipaaf: 'Già pagati 1,46 miliardi di euro per i pagamenti relativi alla domanda unica'
Fonte foto: © Lukas Gojda - Fotolia

Agea ha effettuato pagamenti relativi alla domanda unica per un ammontare complessivo di 1,46 miliardi di euro, con copertura del 90% delle aziende richiedenti. A renderlo noto è il Mipaaf. Inoltre, per fine giugno, sono già programmati due cicli di pagamento, che porteranno al saldo finale di 1,7 miliardi complessivi al 100% degli importi da corrispondere per gli aiuti diretti.

L’organismo pagatore nazionale sta completando l’iter di pagamento degli aiuti accoppiati, con il coinvolgimento degli organismi pagatori regionali, che entro breve dovranno comunicare i dati necessari per la definizione dei pagamenti.

L’Italia sta procedendo nei termini al saldo – sottolinea la nota del ministero – andando incontro alle esigenze delle imprese agricole nonostante le difficoltà operative dell’attuazione della nuova Pac. Proprio in considerazione di alcune di queste criticità il Commissario europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale Phil Hogan nelle scorse ore ha concesso un ulteriore rinvio del termine di scadenza per i pagamenti fissato ora al 15 ottobre”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.621 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner