Packaging, ortofrutta e sicurezza

Speciale Macfrut 2011 - Convegno organizzato dall'Università di Bologna, Ciri Agroalimentare e Centuria, mercoledì 5 ottobre in Sala Verde, ore 14

Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

macfrut-frutta-20112.jpg

Packaging e conservazione in ortofrutta, mercoledì 5 ottobre ore 14

A Macfrut (Cesena 5/7 ottobre 2011) nel convegno 'Packaging e conservazione in ortofrutta: la ricerca regionale sul sistema prodotto-imballo, tra ambiente e sicurezza', che si terrà mercoledì 5 ottobre nella Sala Verde, alle 14 promosso da Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, Campus di Scienze degli alimenti; Ciri Agroalimentare, Cesena; Centuria - Agenzia per l'Innovazione della Romagna, con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena si parlerà del confezionamento alimentare nelle filiere di riferimento, ortofrutta fresca, minimamente processata e prodotti surgelati.

Sotto l'aspetto prettamente tecnologico e tecnico-scientifico questi temi sono di importanza strategica per soddisfare le aspettative di durata, di sicurezza igienica e di qualità degli alimenti, per razionalizzare la distribuzione e ridurne i costi.

La tendenza allo sviluppo dei processi industriali, tra cui quelli relativi al comparto alimentare, in considerazione con le tematiche economiche ed ambientali ha portato alla necessità di considerare le filiere produttive e distributive in termini di sviluppo sostenibile, definito come l'allineamento delle filiere produttive alle aspettative dei consumatori, con valore aggiunto sugli aspetti economici, ambientali e sociali. In tale ambito, il confezionamento sostenibile si basa sulla possibilità di creare attraverso il packaging un flusso economicamente robusto e in grado di produrre benefici nel suo ciclo di vita.

La tematica affrontata nel convegno, oggetto delle attività dei laboratori facenti parte della Rete Alta Tecnologia dell'Emilia-Romagna, Aster, si inserisce nella sostenibilità delle produzioni alimentari, coinvolgendo unità di ricerca aziendali e accademiche inserite nel contesto internazionale.

Dopo il saluto delle autorità interverranno Enzo Bertoldi, di Aster, con 'La rete alta tecnologia dell'Emilia-Romagna e la piattaforma agroalimentare regionale', Maria Elisabetta Guerzoni, del Ciri agroalimentare, Unibo, con 'Il Ciri agroalimentare', e Moreno Toselli, del Campus di Scienze degli alimenti di Cesena, Unibo, con 'Il ruolo delle caratteristiche delle materie prime frutticole nel mantenimento della qualità'.

Seguiranno poi le relazioni: 'Nuove tecnologie di conservazione tramite oli essenziali' di Rosalba Lanciotti e 'Il progetto Tepass: tecnologie per l'agroalimentare sicuro e sostenibile' di Marco Dalla Rosa entrambi del campus di Scienze degli alimenti di Cesena, dell'Università di Bologna. In conclusione la presentazione di alcune 'case histories' aziendali. Moderatore dell'incontro sarà Alessandro ZampagnaCenturia.

 

Programma

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.588 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner