Ettore Riello è il nuovo presidente dell'Aefi

Già presidente di Veronafiere, ora Riello conduce l'Associazione esposizioni e fiere italiane

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

ettore-riello-veronafiere.jpg

Ettore Riello - Presidente di Veronafiere e di Aefi-Associazione esposizioni e fiere italiane

Ettore Riello, presidente di Veronafiere e imprenditore di livello internazionale nel settore meccanico, è il nuovo presidente di Aefi-Associazione esposizioni e fiere italiane

L’Aefi rappresenta 40 società fieristiche attive in 43 differenti location. Le società ospitano od organizzano oltre mille manifestazioni espositive l’anno, generando il movimento di 20 milioni di operatori da tutto il mondo e attirando la partecipazione di 200mila imprese. 

Le fiere organizzate in Italia consentono di concludere affari per 20miliardi di euro all’anno; il 50% delle esportazioni italiane nasce proprio da contatti originati da partecipazioni a manifestazioni espositive. Tre imprese italiane su quattro considerano la fiera uno strumento fondamentale per il proprio sviluppo aziendale. Numeri che pongono il sistema fieristico nazionale ai vertici mondiali, secondo solo alla Germania.

 

Il congresso di Aefi, svoltosi oggi a Rimini Fiera, è stato introdotto dalla relazione del presidente uscente Raffaele Cercola, che ha illustrato l’attività svolta nell’ultimo quadriennio.

Al termine, all’unanimità, Ettore Riello è stato nominato Presidente di Aefi. L’importanza del personaggio, la sua autorevolezza e la stima di cui gode all’interno della rappresentanza associativa saranno molto utili per assicurare ad Aefi la sua funzione nei rapporti con i livelli economici ed istituzionali del nostro Paese, in questo particolare momento delicato e complesso per l’attività delle società fieristiche. 

Nominati anche quattro vicepresidenti: Lorenzo Cagnoni, presidente Rimini Fiera; Giovanni Laezza, direttore generale del Centro Fiere Riva del Garda; Duccio Campagnoli, consigliere d’amministrazione Bologna Fiere e Franco Boni, presidente Fiera di Parma.

 

“Sono particolarmente onorato di mettere a disposizione la mia esperienza di imprenditore, di uomo delle associazioni economiche e di presidente  di Veronafiere per far crescere l’Aefi in questa fase particolarmente delicata per il futuro delle fiere italiane e dell’economia globale – ha sottolineato il neo eletto presidente Ettore Riello - L’obiettivo è un’associazione che risponda efficacemente alle attese degli associati, avendo come punto di riferimento prioritario le aziende clienti e il ruolo che le fiere possono e sanno svolgere nel sistema promozionale internazionale”.

Fonte: Veronafiere

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.325 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner