Agricoltura, ecco i nuovi assessori delle Regioni

Chiuse le elezioni amministrative, ecco i nomi dei nuovi assessori nominati in metà delle Regioni italiane

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

made-in-italy-bandiera-italiana-ortofrutta.jpg

Ormai chiuse le urne delle elezioni amministrative e nominate tutte (o quasi) le giunte delle 13 Regioni  per cui si è votato, andiamo a vedere chi sono i titolari dei nuovi assessorati all’Agricoltura di oltre la metà del Paese.

In Puglia, regione tra le più importanti per il settore in Italia (l’8,7% degli occupati è in agricoltura), è arrivata la riconferma per il battagliero Dario Stefàno (La Puglia per Vendola), in attesa di sapere, inoltre, se sarà anche confermato coordinatore nazionale degli assessori regionali  all’agricoltura.

Altra regione in cui l’agricoltura pesa molto a livello occupazionale (9,5% dei lavoratori  nel settore) è la Calabria, dove il nuovo assessore della giunta Scopelliti (Pdl) è Michele Trematerra (Udc).

Facce nuove anche in Basilicata, con Vilma Mazzocco (Alleanza per l’Italia) che curerà  l’agricoltura per la giunta del presidente Vito De Filippo (Pd).

Nel Lazio di Renata Polverini (eletta per  la coalizione del centrodestra), l’agricoltura regionale è affidata a Francesco Battistoni (Pdl), mentre nelle Marche del presidente Gian Mario Spacca (centrosinistra), è riconfermato Paolo Petrini (Pd).

Aria di novità anche nel cuore verde d’Italia: Fernanda Cecchini (Pd) è il nuovo assessore dell’Umbria,  guidata da Catiuscia Marini (Pd); in Toscana Gianni Salvadori (Pd) è il neo titolare dell’assessorato della Regione presieduta da Enrico Rossi (Pd).

In Emilia Romagna a guidare l’agricoltura sarà ancora Tiberio  Rabboni (Pd), confermato dal “governatore” Vasco Errani (Pd, al terzo mandato). 

Al Nord, l’agricoltura parla la lingua della Lega: Franco Manzato, esponente del Carroccio, è stato  confermato all’assessorato del Veneto, guidato dall’ex ministro dell’Agricoltura Luca Zaia; nella Lombardia di Roberto Formigoni (al quarto mandato), sarà Giulio De Capitani (Lega) a guidare il settore; al partito di Bossi anche l’agricoltura del Piemonte, con Claudio Sacchetto nella nuova giunta  guidata da Roberto Cota.

Ancora vacanti le poltrone di Liguria (entro il 10 maggio si dovrebbe  conoscere il designato nella giunta di Claudio Burlando, centrosinistra), e Campania, dove i nomi della giunta di Stefano Caldoro (Pdl) si sapranno verso la fine di maggio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 258.855 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner