SERIE DI RACCOGLI-ANDANATORI ROC RT

Roc - Speciale Eiima International 2006
Roc / Sistema rivoluzionario di ranghinatura; ROC 350; ROC CT 360; Sistema ROC Cam

Questo articolo è stato pubblicato oltre 12 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Logo-148-x-48_148.jpg

Speciale Eima 2006

Serie di raccogli-andanatori ROC RT
La serie di raccogli-andanatori ROC RT della ditta Roc delinea un sistema rivoluzionario di ranghinatura che li rende capaci di andanare il prodotto in maniera delicata mantenendolo pulito e integro. Una volta raccolto, il prodotto viene depositato su un nastro trasportatore capace di formare una sola andana soffice lato sinistro, o lato destro, oppure due andane in contemporanea a sinistra e a destra. Questa flessibilità di scarico dell’andana dà la possibilità di depositarla in una zona priva di prodotto per facilitarne l'uniformità nell'essiccazione. Questo sistema permette di formare andane a grandi distanze fra loro in maniera da garantire sempre una grande quantità di prodotto per le macchine da raccolta, aumentandone la produttività. La sw erie RT garantisce un' elevata qualità di raccolta grazie ai numerosi cilindri idraulici che controllano l’oscillazione, la sospensione e la chiusura degli elementi di raccolta. Ha un sistema di sollevamento dell’asse posteriore capace di elevare fino a 1mt gli elementi di raccolta, per farli passare sopra le andane create a fondo campo.

ROC 350
Il ROC 350 rappresenta il rivoluzionario concetto di trattore che si differenzia per l’elevata potenza unita alla leggerezza, per l’ampia versatilità d’impiego. Fa parte di una nuova specie. E’ estremamente leggero in rapporto alla sua potenza (350 CV) e ha la possibilità di essere impiegato in lavorazioni fino ad oggi proibitive per una potenza del genere. Il ROC 350 è ideale per il lavoro in retroversa perché costruito con un sistema che permette di far ruotare la cabina su se stessa, per ottenere la massima comodità e visibilità sulla zona di lavoro frontale. Il sistema di raffreddamento è stato sovradimensionato per sopportare elevate temperature e condizioni d’alta polverosità (fienagione, raccolta delle barbabietole insilatura). La trasmissione può essere stabilita e gestita in base alle tipologie di lavoro e alle abitudini di guida. E’ concepito per sostenere un carico molto pesante nella parte posteriore e ha bisogno di pochissimi chili di zavorra nella parte anteriore per controbilanciarlo. Questo tipo di trattore è stato progettato con ampi sovradimensionamenti e con qualità dei materiali che permette di garantirlo per un costante funzionamento 24 ore su 24 no-stop con piccolissime pause ogni 250 ore.

ROC CT 360
Il ROC CT 360 è un carro trincia ideato per una clientela professionale. E' il più grande carro che possa circolare su strada senza alcuna limitazione, con il massimo di altezza (4 m) il massimo di larghezza (2,55 m) e il massimo di lunghezza (12 m) per arrivare a pieno carico ad un volume di circa 60 m 3 DIN. Ha tre assi (montati su bilanciere) e la possibilità di trasportare una massa complessiva di 200 ql e può superare senza problemi piccoli fossi di scolo. Due assi su tre (frontale e posteriore) sono sterzanti e stabilizzati idraulicamente. Timone con larghezza contenuta per arrivare a raggi di sterzata ridotti, migliorando notevolmente la manovrabilità nei piccoli appezzamenti. Il pick up è trainato, alleggerito e con appoggio su ruote a bilanciere.
Il sistema di taglio è rivoluzionario e garantisce un taglio netto ed uniforme perché i coltelli di taglio sono completamente interferenti rispetto ai denti del rotore. Miglior compressione del prodotto rispetto a tutti gli altri carri trincia dovuto alla posizione del rotore di carico situato nella parte sottostante del pianale di carico. Sistema di carico automatico che viene azionato in base alla pressione che il prodotto esercita sulla parte superiore del carro trincia. Doppia catena, doppio motore a doppia velocità nel pianale di carico per scaricare in qualsiasi condizione qualsiasi prodotto anche insilati di mais che possono essere caricati lateralmente dalla trincia.

Il Sistema ROC Cam
Il Sistema ROC Cam è stato ideato per far fronte a tutte le necessità: due dimensioni di monitor, fino a due telecamere telecomandate, singola connessione su tutti i sistemi e la possibilità di poter passare alla modalità RH wireless in qualsiasi momento. Il monitor e la telecamera vantano diversi utilizzi anche al di fuori del lavoro, grazie alla versatilità della connessione RH potrete guardare gli eventi a voi graditi anche se vi trovate in una località remota in pochi minuti. Ogni sistema è dotato di un adattatore che si collega direttamente al DVD o al VCR (videoregistratore).
La telecamera è impermeabile al 100%. Con l'aggiunta del nostro optional, il supporto (a ventosa) per il monitor, la ROC Cam può essere facilmente spostata in pochi secondi. Aggiungete, infine, il Processore Q e potrete visualizzare 4 immagini sullo stesso schermo o far scorrere 2, 3 o tutte e quattro le immagini in tempi brevi.

Pad. 29 - Stand C/8

Per informazioni:
ROC Srl
Via Selvapiana 4M - 47821 Rimini Tel. 0541 680315 Fax 0541 680315
info@roc-italy.com www.roc-italy.com

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.588 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner