EXPO DOPPIO, IL PORTA ATTREZZI CON DOPPIA LAMA INTERFILARE

Arrizza - Speciale Eima International 2006
Arrizza / Il porta attrezzi con doppia lama interfilare conforme ai criteri della bio-agricoltura, utilizzato nelle aziende che praticano la non coltura del filare

Questo articolo è stato pubblicato oltre 15 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

logo arrizza_200.jpg
Arrizza presenta ad Eima International 2006 il porta attrezzi con doppia lama interfilare Expo Doppio conforme ai criteri della bio-agricoltura utilizzato nelle aziende che praticano la non coltura del filare. Lavora contemporaneamente l’interceppo a destra e a sinistra.
E’ capace di adattarsi a tutti i tipi di impianto sfruttando l’allargamento laterale, coprendo aree di lavoro da un minimo di 2 ad un massimo di 3 metri.
Necessita di una distanza minima tra le piante poste sul filare di soli 30 cm, consente di lavorare fino ad una velocità di 8 km/h poiché dotato di pistone a doppio effetto e grazie alla regolazione della sensibilità del tastatore può operare anche in presenza di arbusti sottili e piante giovani. La profondità massima di lavoro è di 15-20 cm anche sui terreni sassosi.
Come optional vi è la possibilità di montare l’inclinazione idraulica delle lame, utile sui terreni con doppie pendenze e vigneti con gradoni creati dall’utilizzo di altri tipi di attrezzature. Il porta attrezzi è disponibile anche in versione mono lama modello Expo Singolo.
Per le aziende che lavorano anche il filare, è disponibile il coltivatore con lama intefilare doppia o singola.
Lavora l’interceppo nei vigneti a tendone e a spalliera di svariate larghezze e con vari tipi di terreno con velocità ed efficacia.

Pad. 22 - Stand B /36

Per informazioni:
ARRIZZA GIUSEPPE
Via Piantonata 18 - 66022 Fossacesia (Ch) Tel. 0872 60497 Fax 0872 620937 info@arrizza.it www.arrizza.it

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 268.690 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner