Andrea Bedosti conquista lo "State Distinguished Recruited Expert"

Il manager è stato insignito del prestigioso premio per il lavoro svolto in Lovol Arbos. Il riconoscimento è stato conferito nell'ambito del "1000 Talents Plan for High level Foreign Experts" lo scorso 16 aprile a Shenzhen

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

premio-andrea-bedosti.jpg

Andrea Bedosti in occasione della consegna del premio 'State Distinguished Recruited Expert'
Fonte foto: Lovol Arbos Group

Lo scorso 16 aprile, in occasione della 14esima conferenza sullo scambio di esperti internazionali tenutasi a Shenzhen, il ministro cinese delle Risorse umane Yin Weimin ha conferito il premio “State Distinguished Recruited Expert” a 18 esperti stranieri, tra cui Andrea Bedosti consigliere delegato di Lovol Arbos Group Spa.

Inserito nel programma “Thousand Foreign Expert Plan”, istituito nel 2008 dal Governo cinese per incoraggiare l’introduzione di mille esperti stranieri nella locale comunità scientifica e industriale, il premio costituisce un alto riconoscimento del Governo cinese a chi ha saputo contribuire concretamente alla crescita e al miglioramento del sistema scientifico ed economico della Repubblica Popolare Cinese. 

Focalizzato sui settori scientifico, industriale e agricolo, il programma si dedica a coinvolgere scienziati, ricercatori, docenti, esperti e manager di diversa provenienza, che giocano un ruolo chiave nell’evoluzione dell'economia cinese, in piani pluriennali di ricerca e espansione industriale, eventualmente co-finanziati dal Governo cinese.

Distinguendosi tra 48 professionisti internazionali, individuati tramite il programma “1000 Talents Plan for High level Foreign Experts”, Bedosti ha ricevuto l'onorificienza per l'impegno profuso nella progettazione avanzata di tre famiglie di trattori nel segmento dai 100 ai 270 cavalli, sviluppati secondo standard europei, ma prodotti sia in Cina sia in Europa.

Inoltre sono state riconosciute al manager diverse attività tra cui le acquisizioni delle società italiane Matermacc e Goldoni, tese alla creazione di una "full line" di macchine agricole a marchio Arbos e di attrezzature agricole.

Tutto ciò ha importanti risvolti sull'innovazione tecnologica e agronomica dell'attuale situazione agricola cinese e sulla sempre maggiore internazionalizzazione della casa madre Lovol Heavy Industry Ltd. forte di un giro d'affari pari a 3,3 miliardi di euro.
 
"Piano mille talenti"

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.746 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner