Effetto Foton Lovol, per Matermacc ordini milionari

Il made in Italy conquista la Cina: raccolti al primo di febbraio ordini per un valore pari a 5.190.000 euro, con 173 macchine in consegna entro fine marzo

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

foton-lovol.jpg

Andrea Bedosti, senior vice president di Lovol, mentre espone i piani di vendita alla forza commerciale
Fonte foto: Maschio Gaspardo

Come naturale seguito dell'acquisizione da parte di Foton Lovol del pacchetto di controllo di Maremacc, a fine gennaio il direttivo della casa costruttice italiana è stato ospite nel quartier generale dell'azienda cinese per presentare il piano industriale e di investimenti del prossimo quinquennio.

Ad essere trattate, le tematiche legate allo sviluppo del prodotto. Sono state individuate le azioni di miglioramento da apportare alla gamma attuale e le nuove seminatrici che saranno sviluppate negli anni avvenire.

Si è parlato di ampliare gli stabilimenti di San Vito al Tagliamento, per dare ancora più spazio ai comparti produttivi e al dipartimento ricerca e sviluppo, aumentando, di conseguenza, la capacità operativa dell’azienda e riducendo i tempi di produzione delle macchine, per offrire un servizio migliore alla clientela.

In questo momento importante è stata presentata anche la forza vendita che sta già lavorando in Cina per promuovere i prodotti Matermacc.
Al primo di febbraio sono stati raccolti ordini per un valore pari a 5.190.000 euro, con 173 macchine in consegna entro fine marzo.

Un traguardo importante raggiunto in un momento economico sicuramente sfavorevole all’economia mondiale, nel quale la Cina ha dato ulteriore prova che i prodotti italiani di Matermacc rappresentano linfa nuova per il proprio territorio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.792 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner