Parola chiave: flessibilità. Le anticipazioni di Matermacc

Ad Eima 2014, una conferma e tre novità, frutto del lavoro del dipartimento R&D e di quattro anni di test in campo

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

matermacc-tre-novita-eima-2014-seminatrici-lavorazione-750.jpg

Tre sono le linee guida dell'attività di ricerca e sviluppo di Matermacc: polivalenza delle seminatrici, riduzione dei costi di ammortamento e aumento dei campi di utilizzo. Il progetto Twin Row è uno dei risultati di questo processo: la seminatrice a file binate consente di seminare mais, soia, sorgo e colza con la medesima interfila, senza necessità di cambiare la carreggiata del trattore e soprattutto utilizzando la stessa seminatrice. Le configurazioni possibili della macchina vanno dalla 4x2 file fino alla 12x2 file passando per la nuova 8x2 file a telaio pieghevole idraulico con ingombro stradale pari a 3 mt. Quest'ultima, la MS 8250 TWIN, ha ottenuto la citazione nel concorso per le "Novità tecniche" che verranno premiate durante lo svolgimento di Eima Internationale 2014.


New entry nella gamma seminatrici pneumatiche a righe, la MSD 2.0 alza l'asticella delle performance. Disponibile con larghezze di lavoro da 3 a 6 mt, configurabili con assolcatori a falcione, a disco singolo e a doppio disco, queste ultime due versioni potranno essere dotate di ruotino premisolco (che per la prima volta regola realmente anche la profondità di semina). La capacità della tramoggia seme è aumentata per ottenere un volume pari a 1600 lt. Nuove geometrie per gli assolcatori sui quali si può regolare singolarmente il carico dell’elemento.

Nuove linee produttive sono state realizzate nella sede dell'azienda di San Vito al Tagliamento (PN), per le esigenze dei clienti stranieri (Ue ed Extra-Ue): la 3XL, ad esempio, con le sue 36 file di semina si adatta alle grandi estensioni russe ed ucraine.

Incarna le caratteristiche peculiari delle attrezzature Matermacc la nuova seminatrice trainata MS-PT: limitato sbalzo sul sollevatore, robustezza strutturale - con parti fissate mediante bulloneria o elettrosaldate garantendo così l’assenza di rotture -, limitazione dei consumi di combustibile durante il lavoro. Si riduce di un terzo la potenza del trattore necessaria per l’utilizzo della MS-PT, con un risparmio economico considerevole. Attualmente è stata realizzata una versione a telaio fisso  che per le dimensioni d'ingombro su strada è destinata a molti paesi extraeuropei. A breve verrà introdotta la versione con telaio a ripiegamento idraulico frontale così da consentirne un ingombro stradale limitato ai 3 mt per una sua distribuzione anche sul mercato italiano.

Matermacc a EIMA 2014: Pad. 25 Bis - Stand A8

Fonte: Matermacc

Autore: C S

Tag: eima macchine agricole sementi

Speciale: EIMA International 2014

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.792 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner