Ali gocciolanti, da Netafim un servizio gratuito di raccolta

Grande successo per l’iniziativa Ali Verdi, promossa insieme a Cascina Pulita. Prolungata fino al 30 novembre la possibilità di adesione da parte degli agricoltori

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

netafim-cascina-pulita-iniziativa-ali-verdi-smaltimento-ali-gocciolanti-irrigazione.jpg

Netafim Italia ha prorogato fino al 30 novembre la possibilità di aderire ad Ali Verdi

Per soddisfare le numerose richieste sopraggiunte da parte degli agricoltori, sono stati prolungati fino al 30 novembre 2014 i termini per l’adesione ad Ali Verdi, l’iniziativa promossa da Netafim e Cascina Pulita che offre agli agricoltori un servizio gratuito di raccolta delle ali gocciolanti a fine stagione, oltre che un contributo in denaro al momento del ritiro.

Inoltre, con l’obiettivo di far conoscere meglio l’iniziativa, presso lo stand Netafim dell'evento fieristico Eima (Pad. 21 B41), in programma a Bologna dal 12 al 16 novembre, sarà allestito un punto d'informazione e raccolta prenotazioni con una persona dedicata.

Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti finora e, proprio per questo, abbiamo ritenuto opportuno prolungare i termini di adesione - ha detto Cristina Re, Supply Chain Manager di Netafim Italia e responsabile del progetto - Grazie a questa iniziativa, siamo già riusciti a sollevare numerosi agricoltori dai problemi legati alla raccolta e allo smaltimento delle ali gocciolanti a fine stagione, fornendo un esempio concreto di agricoltura ecosostenibile e di gestione responsabile dei processi di filiera”.

Gli agricoltori che aderiscono ad Ali Verdi, infatti, oltre a poter contare sul servizio di raccolta e smaltimento gratuito delle ali gocciolanti Netafim, curato in situ da Cascina Pulita, viene affrancato da annose incombenze quali il deposito temporaneo, l’espletamento delle pratiche amministrative e il rispetto dei tempi massimi di stoccaggio dei rifiuti.

Il servizio di raccolta gratuito è garantito ai clienti Netafim in tutte le aree del Nord e Centro Italia. Tuttavia, anche le aziende agricole del Nord e del Centro Italia che non sono clienti Netafim potranno accedere all’iniziativa a condizioni molto vantaggiose.

Infine, al momento della raccolta, all’agricoltore viene erogato un premio pari a 15 euro/t di peso raccolto per le ali gocciolanti Netafim che rispondano alle condizioni di corretto recupero del rifiuto. Netafim, inoltre, “raddoppia il premio” riconoscendo ai propri clienti un buono spesa valido per l’acquisto di ala gocciolante destinata alla stagione 2015, il cui importo sarà equivalente al contributo effettivamente erogato alla raccolta.

Tutte le condizioni e il regolamento dell’iniziativa Ali Verdi sono disponibili online sul sito www.aliverdi.net o contattando il numero verde 800910394.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.192 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner