Nord Italia, nuove risorse fresche per sostenibilità e competitività

Via libera a una dotazione nuova da 70 milioni di euro in Lombardia per la sostenibilità e l'efficienza aziendale, mentre sono stati deliberati nuovi contributi in Piemonte per favorire la riduzione delle emissioni

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

azienda-agricola-paesaggio-agricoltura-settore-agricolo-by-konstiantyn-adobe-stock-750.jpeg

Nuove risorse per la sostenibilità e competitività aziendale in Lombardia e Piemonte (Foto di archivio)
Fonte foto: © Konstiantyn - Adobe Stock

Focus su sostenibilità, competitività, investimenti e efficientemento delle risorse. Nuove risorse finanziarie a disposizione in Lombardia e Veneto dal Psr. Ecco tutti i dettagli.


Lombardia


Psr, 70 milioni di euro per redditività e sostenibilità delle aziende

La Regione Lombardia ha approvato le disposizioni attuative per la presentazione delle domande relative all'Operazione 4.1.01 del Psr, legata agli incentivi per investimenti in favore di redditività, competitività e sostenibilità delle imprese agricole. A sostegno di questa nuova misura la dotazione finanziaria complessiva è di 70 milioni di euro.

"Si tratta della misura più attesa del programma di sviluppo rurale - sottolinea l'assessore regionale all'Agricoltura Fabio Rolfi - con questo bando vengono erogati contributi alle imprese agricole per sostenere opere, nuovi impianti, apparecchiature e strumentazioni informatiche. Abbiamo l'obiettivo di stimolare la competitività dell'impresa lombarda e garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali. La novità di quest'anno è la possibilità di finanziare anche la realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti energetiche rinnovabili a utilizzo aziendale, come impianti fotovoltaici e solare termico. In Lombardia puntiamo sempre di più al fattore green e all'equilibrio tra sostenibilità ambientale ed economica dell'impresa".


Piemonte


Psr, via libera al bando da 9,2 milioni di euro a sostegno delle aziende agricole


La Regione Piemonte ha ufficializzato l'apertura di un nuovo bando 2021 nell'ambito del Psr rivolto alla sostenibilità ambientale delle attività agricole e di allevamento, che punta a favorire la riduzione delle emissioni di gas serra e ammoniaca nell'atmosfera. La misura, finanziata con 9,2 milioni di euro, intende sostenere l'ottimizzazione delle strutture di allevamento degli animali e di stoccaggio degli effluenti zootecnici e dei digestati, la dotazione aziendale di attrezzature e la loro distribuzione in campo per l'utilizzo agronomico.

La presentazione delle domande scade il 15 febbraio 2022. "Con questa misura Psr intendiamo sostenere le imprese agricole che scelgono di migliorare le proprie performance ambientali, adottando tecniche di concimazione organica a basso impatto ambientale, per rendere più efficiente la gestione della fertilizzazione, anche in un'ottica di riduzione dei costi colturali" sottolinea l'assessore regionale all'Agricoltura Marco Protopapa.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: AgroNotizie

Autore:

Tag: allevamento azienda agricola psr ambiente sostenibilità sviluppo rurale bandi Psr

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 268.887 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner