Nord Italia, accelerata sulla spesa dei fondi

In Veneto liquidati 137 milioni di euro da Avepa nell'ultimo mese. In Lombardia arrivano 2 milioni per le pratiche sostenibili e sono in attesa di essere liquidati 30 milioni di fondi Feasr entro il 31 dicembre

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

soldi-banconote-monete-euro-by-elenar-fotolia-750x502.jpeg

Liquidati 137 milioni di euro alle aziende agricole venete nell'ultimo mese
Fonte foto: © ElenaR - Fotolia

137 milioni di euro da Avepa in favore oltre 44mila aziende agricole venete, 2 milioni in Lombardia per biologico e pratiche sostenibili e 30 milioni di fondi Feasr già pronti per essere spesi da qui a fine anno. Queste le principali notizie dal Nord Italia nell'ultima settimana. Di seguito tutti i dettagli.
 

Veneto

Avepa, liquidati 137 milioni di euro nell'ultimo mese
137 milioni di euro
in favore di 44mila aziende agricole. Questo i dati Avepa nell'ultimo mese per i pagamenti per le aziende agricole venete. "Nonostante il periodo emergenziale abbia imposto importanti adeguamenti all'operatività dell'ente - sottolinea l'assessore all'Agricoltura Federico Caner - le aziende venete hanno continuato a beneficiare del lavoro di Avepa secondo elevati standard di performance. Solo nell'ultimo mese sono state effettuate erogazioni di fondi per quasi 137 milioni di euro a favore di 44mila realtà imprenditoriali agricole. Sono risultati importanti che testimoniano l'impegno della nostra pubblica amministrazione".

Dell'ammontare totale liquidato 88,9 milioni sono relativi all'acconto della Domanda unica 2020, con il 70% di pagamento di base e greening, mentre 12,2 milioni a titolo di acconto e premialità Psr 2020 per agroambiente, biologico e indennità compensativa. 15,6 milioni sono invece stati erogati a oltre 6mila beneficiari dell'azione 3.1.1 del Por Feasr, in favore delle micro e piccole imprese colpite dall'emergenza epidemiologica. Ci sono poi infine 20 milioni messi a disposizione dallo Stato a sostegno dell'economia rurale relativa al primo periodo di emergenza Covid-19, misura a cui hanno avuto accesso 20mila aziende.
 

Lombardia

Psr, 2 milioni per biologico e pratiche basso impatto ambientale
Nuovi fondi in arrivo per le misure 10 e 11, rispettivamente per l'introduzione di pratiche agricole a basso impatto e ambientale e per l'introduzione di metodi di agricoltura biologica. La misura 10 è finanziata con 1,5 milioni di euro in favore di 203 aziende agricole lombarde, mentre 500mila euro saranno destinati a 67 aziende, in conversione al biologico.

"La Regione Lombardia vuole aiutare concretamente gli agricoltori nell'ambito delle produzioni innovative in materia di sostenibilità ambientale - sottolinea l'assessore regionale all'Agricoltura Fabio Rolfi - vogliamo rendere sempre più green e all'avanguardia la nostra agricoltura". A questo si aggiunge poi l'attività di erogazione dei fondi, con ulteriori 30 milioni di Feasr entro il 31 dicembre 2020, così da raggiungere la quota del 106% di spesa su quanto preventivato per l'anno in corso.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 250.809 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner