Perito estimatore di danni da avversità atmosferiche

Il corso di formazione si terrà all’Isiss GB Cerletti di Conegliano (Tv) l’1 e 2 aprile prossimi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

corso-avversita-atmosferiche-uva-fonte-scuola-enologica-conegliano.jpg

Conegliano (Tv), 1 e 2 aprile 2016

Dopo il successo delle precedenti edizioni, l’Isiss G.B. Cerletti ripropone l’ormai consolidato corso di formazione per avviare alla professione di perito estimatore di danni da avversità atmosferiche e fornire altresì un’opportunità di aggiornamento tecnico per tutti coloro che già svolgono l’attività. La durata del corso sarà di 16 ore (divise in due giorni dalle 9 alle 18, comprensive di test e pause), si svolgerà l'1 e 2 aprile a Conegliano e sarà sull'uva da vino. 

Il corso è destinato ai periti agrari, geometri e agronomi iscritti ai rispettivi albi, ma possono partecipare anche altre persone interessate alle tematiche del corso.

La collaborazione tra la Scuola enologica, il Corso di laurea in viticoltura ed enologia dell'Università di Padova, il Centro di ricerca per la viticoltura di Conegliano, Cra-Vit, il consorzio Condifesa, Consorzio difesa delle attività agricole dalle avversità di Treviso e Veneto, e le compagnie d'assicurazione, è finalizzata alla creazione di un polo di ricerca e formazione nel settore delle avversità atmosferiche, che sia in grado di affrontare le problematiche presenti nel settore agricolo, dalla stima dei danni relativi ai fortunali allo studio dei cambiamenti climatici.

A coloro che frequenteranno almeno il 75% delle ore di lezione verrà rilasciato un attestato che permetterà di conseguire crediti formativi professionali degli Ordini dei dottori agronomi e dei dottori forestali, dei periti agrari e dei periti agrari laureati, dei geometri e dei geometri laureati secondo la normativa e i rispettivi regolamenti vigenti.

Per informazioni: mail corsi@isisscerletti.it - Fax 0438450403

Per la locandina e le modalità d'iscrizione clicca QUI

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.667 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner