Al via il corso di social web marketing per l'agricoltura

Organizzato da Coldiretti Piacenza, Giovani Impresa e Donne Impresa. Le lezioni saranno tenute dai docenti di Scs Consulting e di Zenzero Comunicazione

Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

coldiretti-corso-social-web-marketing.jpg

Un momento della lezione con gli esperti di Zenzero Comunicazione

Gli imprenditori agricoli piacentini hanno iniziato il corso dedicato al mondo del social web marketing applicato alla realtà rurale. Organizzato da Coldiretti Paicenza, in collaborazione con Giovani Impresa e Donne Impresa, vedrà impegnati i partecipanti nelle lezioni di web, social e direct marketing, tenute dai docenti di Scs Consulting e di Zenzero Comunicazione.

Nuovi metodi di comunicazione online, social network, siti internet istituzionali, piattaforme di recensione, campagne pay per view e pay per click, tante competenze e tanti strumenti, per un unico obiettivo: comunicare ciò che di più reale e concreto non c’è, l’agricoltura appunto, nel mondo virtuale online. A conclusione del percorso formativo teorico, il corso offrirà inoltre la possibilità di visitare l’azienda agricola piemontese Ceretto che anche grazie al web è cresciuta, diventando un punto di riferimento per il mercato del vino anche all’estero.
Giovani Impresa - afferma Andrea Minardi, delegato di Giovani Impresa Piacenza -, ha deciso di organizzare questo corso per dare l’opportunità ai soci, specialmente a quelli di giovane età, di comprendere i meccanismi e le potenzialità che il web può offrire ma anche le insidie che da esso possono scaturire se non si utilizza un approccio professionale nella gestione”.

Le nostre aziende - afferma Laura Magistrali, responsabile provinciale di Donne Impresa - necessitano di un supporto anche dal punto di vista del marketing e della comunicazione. Con la vendita diretta riusciamo a dialogare con i clienti ma per continuare a crescere, dobbiamo fornire un'unica comunicazione che copra a 360 gradi il mercato potenziale, il mondo social in questo può venire in aiuto”.

La partita della comunicazione online - afferma il direttore Coldiretti Massimo Albano -, è di fondamentale importanza per i nostri soci, per cercare di andare oltre il mercato di riferimento ed espandersi in quelli attigui e non solo. Parlando nella rete si parla al mondo, le opportunità si moltiplicano e si riesce non solo a informare il pubblico del proprio progetto, ma anche a comunicare con lo stesso, aprendo dunque il dialogo con il consumatore”.


Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 218.244 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner