Pac 2020, il sindacato dei lavoratori dipendenti per la prima volta a Bruxelles

Mantegazza, presidente di Uila-Uil parteciperà oggi ad un'audizione della Comagri del Parlamento Ue

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

uila logo.jpg

Si svolge oggi a Bruxelles un'audizione della commissione Agricoltura e Sviluppo rurale del Parlamento europeo (Comagri), presieduta da Paolo De Castro, sul tema della Pac verso il 2020, alla quale parteciperanno le organizzazioni europee di rappresentanza dei sindacati, dei datori di lavoro e della cooperazione. 

Della delegazione del Sindacato europeo dei lavoratori agricoli (Effat) faranno parte anche i segretari generali di Fai, Flai e Uila. 

Nel darne notizia, il segretario generale della Uila Stefano Mantegazza ha dichiarato: "Il nostro obiettivo è di convincere il Parlamento a considerare il lavoro dipendente come uno dei criteri ai quali subordinare l'erogazione delle risorse della Pac 2020. Un obiettivo ambizioso al quale il sindacato italiano sta lavorando con grande impegno. Anche in Italia il sindacato agroalimentare si sta muovendo per costruire una posizione sulla Pac 2020 condivisa da tutta la filiera che contenga anche la nostra proposta sul lavoro dipendente. Negli incontri fin qui svolti con organizzazioni e istituzioni - ha detto Mantegazza - abbiamo trovato convinte adesioni in questo senso".  

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.322 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner