Interpoma 2008: focus su mercato e coltivazione della mela

Bolzano 6 - 8 novembre 2008. Congresso specializzato con relatori di grande fama

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

foto-mela-Interpoma.jpg

Interpoma, fiera internazionale specializzata per la produzione, conservazione e commercializzazione della mela ospiterà, anche quest'anno, il congresso 'La mela nel mondo'. Fiera Bolzano intende così creare un luogo d'incontro permanente presso il quale gli operatori provenienti da tutto il mondo possano scambiarsi informazioni ed impressioni. L'appuntamento è dal 6 all'8 novembre 2008 nel quartiere fieristico bolzanino.

 

Maria Elsler ha intervistato Kurt Werth, noto esperto internazionale nonché responsabile del congresso.

Signor Werth, il congresso internazionale 'La mela nel mondo' nell'ambito di 'Interpoma 2008', prevede un programma di relazioni che fiera Bolzano presenterà in collaborazione con la Ripartizione Agricoltura della Provincia Autonoma di Bolzano e il Consorzio Mela Alto Adige.

'Esattamente. Il nostro obiettivo è mantenere il livello e ripetere il successo dell'ultima edizione. Abbiamo nuovamente invitato a Bolzano numerosi relatori di chiara fama. Nel corso del congresso verranno fornite nozioni ed informazioni che altrimenti richiederebbero una visita a tutte le zone di coltivazione della mela del globo. Gli addetti ai lavori sono invitati a trascorrere tre giorni in Alto Adige e a reperire o a scambiare in loco tutte le informazioni necessarie. Nel 2006 sono giunti ad 'Interpoma' operatori in rappresentanza di 38 nazioni'.

Il programma dei lavori è dedicato alla coltivazione della mela in tutto il mondo. Quali sono i temi che verranno illustrati quest'anno?

'La giornata di giovedì 6 novembre, primo giorno di svolgimento del congresso, sarà dedicata al mercato mondiale della mela, in particolare a quello asiatico, russo ed europeo. In ambito europeo si ritiene che le organizzazioni di produttori svolgano un ruolo molto rilevante: esse si trovano in un momento molto favorevole grazie anche alle politiche di commercializzazione mirate dell'Unione europea. L'Unione ritiene molto importante sostenere pure strategie mirate di prevenzione e di gestione professionale di eventuali crisi nelle vendite: 'Il ruolo dei mercati nella prevenzione delle crisi nel mercato delle mele' sarà proprio uno di temi svolti nell'ambito del congresso'.

'L'armonizzazione ed i nuovi regolamenti nel settore dei fitosanitari' sono il tema centrale del secondo giorno di svolgimento del congresso. Di che si parlerà?

'L'argomento è particolare ed unico: verrà trattato secondo diversi punti di vista, quello delle autorità europee, della ricerca, dei produttori e di coloro che operano nel settore della medicina in modo tale che i partecipanti al congresso possano farsi un'idea completa dell'argomento'.

In questo momento la coltivazione biologica registra un gran successo e sarà il tema centrale nel corso del terzo giorno di svolgimento del congresso. Il consumo biologico è di moda o è la tendenza del futuro?

'Una nota ricercatrice prenderà posizione in merito a questo argomento e vari relatori illustreranno la situazione nel settore della coltivazione biologica e della commercializzazione in Alto Adige, in Germania e negli Stati Uniti. Sicuramente sarà prestata, in questa giornata, particolare attenzione ai nuovi regolamenti comunitari'.

Signor Werth, a chi si rivolge il congresso?

'A produttori e ricercatori, consulenti e commercianti. Abbiamo scelto temi di attualità che sono al centro di grandi dibattiti. Le relazioni si terranno in italiano, tedesco ed inglese in maniera tale che un numero più elevato possibile di operatori possa seguire i lavori. Per tre giorni il centro congressi di Fiera Bolzano/Hotel Four Points Sheraton sarà la mecca degli esperti del settore da tutto il mondo. Durante, o a margine del congresso, si animeranno interessanti discussioni che contribuiranno a consolidare la fama della fiera internazionale specializzata 'Interpoma' quale attivo luogo di scambio d'informazioni'.

Fonte: Fiera Bolzano

Speciale: Melo

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.481 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner