La normativa europea impone l'abbattimento delle palme infette

Normativa sul punteruolo rosso: recepita in Italia con Decreto ministeriale datato 13 febbraio 2008

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

punteruolo-rosso-palma-ramo-credit-fcea.jpg

Punteruolo rosso delle palme - Foto: FCEA Federico Crespi & Associati

Il decreto di lotta obbligatoria pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 13 febbraio obbliga i comuni e i cittadini privati proprietari di palme, ove si sono manifestati casi di infestazione, a provvedere alla sradicazione della pianta e al corretto smaltimento di tutte le sue parti ad opera di professionisti. È quanto emerso questa mattina nell'ambito degli interventi del convegno Dies palmarum, l'appuntamento che ha richiamato esperti e non provenienti da tuttto il mondo per lo stato dell'arte delle palme del Mediterraneo.
'A livello regionale la normativa europea è già stata applicata qualche mese fa in occasione dei primi focolai di punteruolo rosso individuati a Bordighera' ha segnalato Marcello Storace del Servizio Fitosanitario della Regione Liguria, durante la prima giornata dell'evento Dies palmarum, l'appuntamento che ha richiamato esperti e non provenienti da tuttto il mondo per lo stato dell'arte delle palme del Mediterraneo. "Le due palme colpite, grazie ad un piano di concertazione con l'amministrazione bordigotta, sono state abbattute, mentre da questa mattina gli operatori del Centro Studi e Ricerche per le Palme hanno provveduto a fasciare alcune palme circostanti il focolaio di diffusione precedentemente segnalato. Con l'arrivo della primavera, il rincoforo si risveglia e riprende, infatti, il suo ciclo vitale. Le palme fasciate impediranno lo spostamento sul territorio dei parassiti. Il patrimonio del palmeto di Bordighera è di grande importanza per il Paese, va salvaguardato e tutelato attraverso un piano di contrasto e monitoraggio'.
Alberto Biancheri, Assessore alle Attività Produttive di Sanremo: 'In tal senso ci siamo mossi anche sul territorio comunale. Pur non avendo rilevato segnalazione di focolai parassitari, alcune palme di Sanremo sono fasciate da alcuni giorni. Nessun allarme, solo una tecnica dimostrativa e sperimentale che serve al Centro Studi e Ricerche per le Palme per dimostrare l'efficacia di una terapia ben impostata'.
Claudio Littardi, Centro Studi e Ricerche per le Palme: 'Si stanno prendendo accordi tra la Regione Liguria e la regione delle Alpi marittime e Costa Azzurra, per definire la possibilità di interventi di concertazione al fine di evitare la propagazione dei parassiti sui territori di confine."

 

Approfondimenti tratti dalle relazioni presentate durante 'Dies Palmarum', Sanremo, 12-14 marzo 2008

Galleria Fotografica e comunicati - a cura di Federico Crespi & Associati - tutte le foto relative a Dies Palmarum

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 186.986 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner