Cereali a paglia, terminata la raccolta 2011

Op Cereali Emilia-Romagna annuncia un leggero calo delle superfici, produzioni stazionarie ma di buona qualità

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Cereali_300.jpg

Cereali a paglia, leggero calo delle superfici, produzioni stazionarie, ma di buona qualità

Terminata la trebbiatura dei cereali a paglia l'Organizzazione di Produttori (Op) Cereali Emilia Romagna di S. Giorgio di Piano (Bo) traccia un primo bilancio.

L'Op bolognese, che vede tra i suoi soci le Cooperative Padenna di Ravenna, Terremerse di Bagnacavallo (Ra), Progeo di Masone (Re), i Consorzi agrari di Forli-Cesena/RiminiBologna-Modena, Reggio Emilia e Piacenza, ha raccolto tra frumento duro e tenero, orzo, favino, pisello proteico e colza un quantitativo di 392.000 tonnellate ( - 4,6% rispetto il 2010), con rese molto interessanti, ma non in tutte le aree.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 195.876 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner