Argo Tractors in gran forma ad Eima 2021

A Bologna in luce l'evoluzione della struttura aziendale, la crescita sul mercato e il rinnovamento della gamma trattori. L'innovazione corre nel Gruppo

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

landini-rex4electra-management-eima2021.jpg

Manager di Argo Tractors insieme a esponenti di FederUnacoma e delle istituzioni davanti al Landini Rex 4 Electra Evolving Hybrid
Fonte foto: Argo Tractors SpA

Migliorare il lavoro nei campi e la vita degli agricoltori è la mission di Argo Tractors che si presenta ad Eima International 2021 con le idee chiare su produzione e internazionalizzazione e con un'offerta completamente rinnovata.

"Come altre aziende, abbiamo sofferto durante l'emergenza sanitaria ma abbiamo limitato i danni e siamo usciti dalla pandemia più forti di prima" afferma il membro del comitato di direzione del Gruppo Alberto Morra in conferenza stampa, confermando con la sua presenza continuità alla guida del Gruppo Argo Tractors. "Da quattro generazioni ci dedichiamo allo sviluppo dei trattori e investiamo nell'innovazione, come dimostra il Rex 4 Electra Evolving Hybrid".

Tante novità Landini ad Eima 2021
(Fonte video: Landini)


Produzione e tecnologia al centro

L'ampia offerta prodotto comprende serie da vigneto/frutteto e da campo aperto composte da diversi modelli, da quelli basic a quelli con alte specifiche (ad esempio, con trasmissione a variazione continua).

L'elevata qualità dei trattori prodotti (22mila all'anno) è merito del lavoro dei 1.800 dipendenti nei cinque stabilimenti, della produzione interna di componenti (65% del valore del mezzo) e dell'investimento annuo del 5,5% del turnover nell'attività R&D.

Strumenti digitali previsti dal piano Argo 4.0
Strumenti digitali previsti dal piano Argo 4.0

Oltre a ottimizzare la produzione, negli ultimi anni Argo Tractors ha attuato il piano Argo 4.0 che ha permesso l'implementazione di nuovi strumenti digitali, dal nuovo sito web all'ecommerce ricambi passando per il configuratore dei modelli e il catalogo elettronico. "Offriamo soluzioni avanzate che ci permettono di supportare dealer, clienti e ottenere successo sul mercato" spiega Morra. "L'intenzione è di proseguire su questa strada".

Argo Tractors, numeri record e nuove sedi

Nel primo semestre 2021 Argo Tractors - complice l'aumento delle immatricolazioni nei principali mercati europei, in primis in Italia (+52% rispetto allo stesso periodo del 2020) - ha ottenuto ottimi risultati. A fronte di un +25% generale in Europa, registra una crescita del 46% rispetto ai primi sei mesi 2020.

In Turchia e Nord America - dove i mercati segnano, rispettivamente, un +84 e un +48% - il Gruppo riporta aumenti addirittura del 200 e 300%. Tali risultati - insieme agli incrementi consistenti in Africa, America Latina, Oceania e Asia - determinano una crescita dell'88% a livello globale, escludendo Cina e India (stime di Argo Tractors).

Mercato generale e mercato di Argo Tractors a giugno 2021
Mercato generale e mercato di Argo Tractors a giugno 2021

"Gli investimenti nei mercati chiave iniziati quattro anni fa sono stati fondamentali per arrivare fin qui" fa sapere il direttore marketing Antonio Salvaterra. "Stiamo lavorando bene in Francia, Polonia, Germania, Turchia e stiamo rafforzando la rete di distribuzione, puntando anche su formazione e comunicazione, poiché consideriamo la relazione con il cliente e il fattore umano essenziali per fare progressi".

Negli ultimi anni, Argo ha investito in modo consistente nelle proprie sedi estere: Argo Iberica a Villamarciel (2017), Argo France a Vaulx Milieu (2019), Istanbul in Turchia (2020), Silao in Messico (2021) e Slomczyn in Polonia (2021). "Nel 2022 apriremo le nuove sedi strategiche di Burgoberbach in Germania e Johannesburg in Sudafrica, dove Argo vanta una market share 2020 pari al 26% ed è il numero uno anche nel 2021" aggiunge Salvaterra.
Il piano per la "nuova stagione" dell'azienda poggia su investimenti nelle filiali, nel team interno, nei tool 4.0 e nella strategia di sviluppo della rete.

Trattori Landini e McCormick: tutti Stage V

Per soddisfare i clienti europei e non solo, il Gruppo propone 22 nuove piattaforme di trattori, realizzati grazie alla lunga attività R&D, al coinvolgimento di 150 ingegneri e a tantissimi test outdoor (25mila ore) e indoor (16mila ore).

Landini Rex 4 Electra Evolving Hybrid ad Eima 2021
Landini Rex 4 Electra Evolving Hybrid ad Eima 2021

Oggi l'intera gamma Landini rispetta lo standard sulle emissioni Stage V. "Abbiamo rinominato i vari modelli e ci siamo focalizzati principalmente sui trattori compatti e da campo aperto, oltre che sul modello ibrido Rex 4 Electra Evolving Hybrid con motore diesel Deutz da 112 cavalli e assale anteriore elettrificato" specifica il direttore Innovazione Giovanni Esposito. "Sul fronte dell'elettrificazione ci sarà un'ulteriore evoluzione".

Ad Eima 2021, accanto agli specializzati Mistral 2 (allestimenti Standard e GE) da 49-57 cavalli e Rex 3 (F e GE) da 68-74 cavalli con motori Kohler Stage V, hanno debuttato i Rex 4 cabinati (F/S/V/GT) e piattaformati (F/GE/GB/GT) con propulsori a quattro cilindri Deutz Stage V da 2,9 litri e trasmissione Robo-Shift. In rappresentanza dei modelli Open Field la Serie 4 da 61 a 75 cavalli, il modello 5-085 da 75 cavalli, la Serie 5 da 95 a 114 cavalli e la Serie 7 da 200 a 240 cavalli.

L'offerta McCormick è anch'essa pienamente conforme allo Stage V e si arricchisce con le nuove trattrici X7 Short WheelBase (SWB) da 165 e 175 cavalli esposte a Bologna insieme agli X7.6 Long WheelBase da 190 a 225 cavalli e agli X8 VT-Drive con potenze fino a 310 cavalli. Tutti i motori dei modelli sono dotati di sistema Hi-eSCR per il trattamento dei gas di scarico.

McCormick X7.618 P6Drive SWB in scena a Bologna
McCormick X7.618 P6Drive SWB in scena a Bologna


Novità in arrivo

Il rinnovamento dell'offerta Argo Tractors continuerà nel 2022. "Il prossimo anno lanceremo una nuova gamma da 120 a 155 cavalli che avrà un nuovo Powershift, realizzato internamente" fa sapere Salvaterra.

Prevista anche l'introduzione della nuova trasmissione a variazione continua V-Shift, sempre made in Argo Tractors, nella gamma di trattori specialistici Rex 4.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: eima fiere mercati macchine agricole video trattori stabilimenti

Temi caldi: Eima International 2021