Il campione di produzione del mais si affida a Vicon

Nonostante le annate difficili, Luciano Lanza è riuscito a mantenere volumi di produzione importanti grazie alla tecnica, all’esperienza e alle macchine Vicon

Contenuto promosso da Kverneland Group Italia :: Vicon
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

spandiconcime-rotaflow-ew-luciano-lanza-by-vicon1.jpg

Lo spandiconcime Vicon Rotaflow ed il testimonial Luciano Lanza

L’imprenditore Luciano Lanza è un agricoltore che non lascia nulla al caso, tant’è che le sue produzioni di granella di mais sono sempre da record, confermando che la buona agrotecnica vince sempre anche nelle annate anomale.

Lanza, da diversi anni, dispone delle mappe di produzione, e sulla base dei dati raccolti ha predisposto una concimazione a dose variabile con lo spandiconcime Vicon Rotaflow EW con pesa elettronica. “Le mappe di produzione e le mappe di prescrizione che utilizziamo – spiega Lanza – sono molto importanti per cercare di stabilizzare le produzioni verso l’alto e ridurre i cosiddetti buchi produttivi. Quando siamo partiti a mappare le produzioni, mi sono accorto che in certe aree della mia azienda producevo 150 ql/ha e in altre 250 ql/ha sempre su base 25%. Grazie alle analisi fatte e alla possibilità di effettuare la concimazione a dose variabile, già l’anno successivo sono riuscito a diminuire le differenze produttive” e continua: “la particolarità tecnica che mi ha fatto decidere l’acquisto è il sistema Rotaflow, che genera una preaccelerazione dei granuli di concime evitando le rotture che normalmente si verificano nelle altre attrezzature. L’integrità del chicco al momento della sua caduta in campo è fondamentale per la buona resa del prodotto. Altrettanto importante è il sistema di pesatura elettronica che non mi fa sbagliare mai i dosaggi e non mi fa fare rimanenze”.
 

Scopri di più su Vicon Rotaflow EW.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 265.859 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner