Landini, in campo con successo

Si è conclusa con grande soddisfazione LandForce, manifestazione dedicata ai trattori di potenza-medio alta

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Argo Tractors :: Landini.

Landforce2010.jpg

LandForce: oltre 6.000 i visitatori

Si è concluso con successo il LandForce, l'evento organizzato da Landini che ha portato in campo i trattori della fascia di potenza medio-alta: Serie 7, Landpower, Powermondial e Serie 5H. Sono stati oltre 6.000 i visitatori che hanno partecipato alla manifestazione, suddivisa in diverse tappe dislocate nelle diverse aree geografiche dell'Italia, e che hanno avuto così la possibilità di verificare di persona il nuovo livello di prestazioni compiuto da Landini in questa fascia di potenza, che rappresenta oggi il segmento più interessante per i contoterzisti e le aziende agricole.

Oltre alla possibilità di guidare personalmente i trattori testandone la funzionalità, il comfort e le prestazioni, i partecipanti hanno incontrato tecnici della casa costruttrice pronti a rispondere a tutte le richieste relative alle soluzioni tecniche adottate dai trattori Landini. Il feedback del pubblico all'iniziativa è stato decisamente positivo.

"Il successo del LandForce - ha dichiarato a conclusione dell'evento Ruggero Cavatorta, responsabile marketing e comunicazione Argo Tractors - rappresenta un risultato molto importante, perché significa che Landini ha scelto la strada giusta, sia nell'aver compiuto un grande salto qualitativo dell'offerta in questa fascia di potenza, sia nell'aver investito, in una fase di contrazione della domanda di trattori in Italia, in attività di promozione del prodotto direttamente all'utente finale".

Ultimo atto del LandForce, che oltre alle prove ha visto numerose iniziative collaterali di carattere ludico e culturale, è stata l'estrazione dell'Ape Piaggio, concorso a premi tra tutti i clienti finali che hanno partecipato a Landforce, che è stato assegnato ad un agricoltore della provincia di Benevento.