Censimento dell'Agricoltura: l'Istat chiama, le aziende agricole rispondono

Digitale, semplice e social. Tre caratteristiche per il 7° Censimento generale dell'Agricoltura che continua nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 e pone particolare attenzione alle donne e alla sostenibilità

Contenuto promosso da ISTAT - Istituto Nazionale di Statistica
anziano-censimento-agricoltura-istat-art-apr-2021-fonte-istat.png

C’è tempo fino al 30 giugno 2021 per compilare il questionario

Partito lo scorso 7 gennaio, il 7° Censimento generale dell'Agricoltura dell'Istat è entrato nel vivo. Chiamate a partecipare per fornire una fotografia del sistema agricolo e zootecnico italiano a livello nazionale, regionale e locale, sempre più aziende agricole stanno compilando l'apposito questionario. Il tutto nel pieno rispetto delle disposizioni anti Covid-19.
 
Un impulso alla sicurezza viene anche dalla novità principale di questa edizione del Censimento: il passaggio dal cartaceo al digitale. Il classico questionario su carta ha infatti lasciato il posto a una versione digitalizzata che ciascun utente può compilare in autonomia collegandosi alla piattaforma dedicata e utilizzando le credenziali ricevute dall'Istat. E se si smarriscono, basta scrivere all'indirizzo email numeroverde-censagr@istat.it per richiederle.

Inoltre, chiamando il numero verde gratuito 800 961 985 (attivo dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 21.00, esclusi i giorni festivi) si può chiedere di essere assistiti telefonicamente nella compilazione.

In più l'Istat ha anche attivato un numero dedicato - 06 45202083 - con il quale potrà contattare direttamente le aziende agricole chiamate a partecipare al Censimento. In questo modo la telefonata sarà subito riconoscibile.

Infine, i Centri di Assistenza Agricola (CAA) convenzionati sono a disposizione per fornire informazioni e supporto e, se richiesto dal conduttore dell'azienda agricola, possono anche svolgere l'intervista in modalità telefonica.

Per chi non l'avesse ancora fatto, c’è tempo fino al 30 giugno 2021 per compilare il questionario e dare il proprio contributo per arricchire il patrimonio informativo già esistente sulla realtà agricola italiana.

Per maggiori informazioni sul 7° Censimento generale dell'Agricoltura visita questo sito.


Donne, protagoniste della sostenibilità

Donne, innovazione e sostenibilità sono le tre parole chiave del contest "Donne e Sostenibilità": un racconto collettivo fatto di storie e di progetti dedicati all'ambiente.

Un ruolo da protagoniste del 7° Censimento generale dell'Agricoltura spetta alle donne che hanno contribuito, con la loro attività o con un determinato progetto, a migliorare e portare innovazione in ambiti come salvaguardia della biodiversità, benessere animale, promozione di filiere corte, utilizzo di tecnologie e fonti rinnovabili ed agricoltura multifunzionale.

Per questo sono chiamate a partecipare al contest raccontando la propria storia. Per candidarsi occorre compilare il form d'iscrizione entro il prossimo 31 maggio e inviare il materiale richiesto: breve video storia, breve abstract e foto. I video saranno pubblicati sul sito dell'Istat e votati dagli utenti. La migliore video storia riceverà, all'interno di un evento, il Premio Donne e Sostenibilità. La vincitrice avrà uno spazio dedicato sul sito ufficiale del Censimento e la sua storia verrà pubblicata su tutti i canali social dell'Istat. Sarà inoltre protagonista di un'intervista che sarà pubblicata su una prestigiosa rivista con diffusione nazionale.

Per maggiori informazioni sul contest "Donne e Sostenibilità" visita questo sito.

Donne, protagoniste della sostenibilità


Viaggio nell'agricoltura italiana attraverso i social

Protagonisti anche i social network, che giocano un ruolo importante nel sottolineare l'utilità, per le aziende grandi e piccole, di partecipare al Censimento.

L'Istat ha lanciato la challenge #ItaliaCheCresce per costruire insieme un racconto social che guarda al cuore di uno dei settori più importanti del Paese, quello agricolo appunto, essenziale per la cultura del made in Italy. È un'occasione per promuovere il territorio e le relative eccellenze mediante un racconto collettivo realizzato con post fotografici e stories grazie all'espediente della challenge.

Apripista dieci top influencer scelti dall'Istat che hanno già lanciato contenuti riconducibili all'agricoltura e che post dopo post, stories dopo stories, stanno inviando gli igers a creare nuovi contenuti. L'Istat, infatti, invita tutti a fotografare il Belpaese raccontando il mondo agricolo e il suo legame con la terra.

La challenge #ItaliaCheCresce, oltre a porre in primo piano le tipicità produttive delle diverse aree agricole, vuole valorizzare tutti quegli elementi che ne contraddistinguono il grado di eccellenza: il paesaggio e le specificità legate al clima, le colture e i prodotti agroalimentari tipici di ciascuna regione, la diversificazione degli allevamenti, le nuove tecnologie di agricoltura 4.0 e l'innovazione del settore e le persone con le loro preziose competenze che si fanno custodi della biodiversità.

Un'azione che coinvolge un numero elevatissimo di utenti e che verrà ulteriormente amplificata grazie alla ricondivisione dei contenuti sui profili dell'Istat e all'interazione della redazione che di volta in volta interagirà con i post dei creator per aumentare l'engagement. La challenge si concluderà con l'elaborazione di un InstaBook con le migliori trenta-cinquanta foto in forma digitale e che verrà ospitato nell'apposita sezione dedicata sul sito del 7° Censimento generale dell'Agricoltura.

Viaggio nell'agricoltura italiana attraverso i social
 

"Se ti facciamo domande è perché meriti risposte"
Compila entro il 30 giugno 2021 il questionario online e contribuisci al benessere del settore agricolo.
"L'agricoltura conta su di te, fai contare l'agricoltura"

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 265.717 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner