Toscana, 15 milioni per i distretti rurali

Saranno ripartiti in due bandi che usciranno prossimamente, uno da 5 milioni per favorire la riorganizzazione del mercato e uno da 10 milioni per finanziare l'attività di ricerca e sviluppo

foraggi-rotoballe-campo-fieno-by-matteo-giusti-agronotizie.jpg

Toscana, nuovi stanziamenti per finanziare i distretti rurali
Fonte foto: Matteo Giusti - Agronotizie

La Toscana stanzia 15 milioni di euro da investire nei suoi distretti rurali, di cui 5 destinati alla produzione e trasformazione dei prodotti agricoli e 10 a innovazione e ricerca, su cui verranno a breve aperti due bandi.

Uno, da 5 milioni,  prevederà un contributo in conto capitale a imprese agricole, inserite nelle filiere agricole e agroalimentari che trasformano i loro prodotti e favoriscono processi di riorganizzazione e consolidamento per realizzare relazioni di mercato più equilibrate.

L'altro bando, da 10 milioni, avrà come obiettivo quello di sostenere gli investimenti in ricerca e sviluppo, con particolare riguardo a quelli coerenti con la strategia 4.0, delle imprese appartenenti al Distretto rurale della Toscana del Sud, di qualsiasi dimensione esse siano.

Per il governatore della Toscana Enrico Rossi questa è una delle politiche che prosegue l'impegno per i distretti rurali e per lo sviluppo del settore agricolo, promuovendo iniziative che produrranno lavoro e sviluppo.

Anche per l'assessore regionale all'Agricoltura Marco Remaschi i due bandi rappresenteranno un ottimo strumento per la crescita del territorio. In particolare per Remaschi il bando per l'innovazione destinato al Distretto rurale della Toscana del Sud, rafforzerà e darà nuove opportunità a un territorio già conosciuto a livello mondiale per le sue eccellenze.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.617 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner