Toscana, aperte le domande di Pac e Psr

I finanziamenti riguarderanno oltre 38mila aziende per più di 160 milioni. I contributi riguardano i pagamenti di base, i premi greening, nuovi agricoltori e aiuti accoppiati e le misure agroambientali del Piano di sviluppo rurale

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

paesaggio-toscana-inverno-by-matteo-giusti-agronotizie.jpg

Uno scorcio della campagna toscana
Fonte foto: © Matteo Giusti - AgroNotizie

La Regione Toscana ha aperto le domande per i finanziamenti previsti dalla Pac e dal Psr, con scadenza il 15 maggio 2017, che dovranno essere presentate tramite il portale di Artea.

I premi Pac rappresentano l'intervento più importante della politica comune europea, coinvolgendo in Toscana circa 38mila aziende agricole per un importo complessivo che supera i 160 milioni di euro.

I premi saranno erogati in più fasi secondo i criteri stabiliti dal Regolamento Ue 2013/1307.

Tra i contributi previsti ci saranno i pagamenti di base, cioè i contributi calcolati in base alla superficie agricola ammessa a tale regime, come seminativi, prati e colture permanenti.

Poi verranno erogati i finanziamenti per l'inverdimento, detti anche greening, cioè la remunerazione delle pratiche agricole benefiche per il clima e l'ambiente poste in atto dalle aziende.

Sono previsti premi per nuovi agricoltori, con un'integrazione di premio in caso di presenza di giovani agricoltori con età non superiore a quaranta anni.

E infine i cosiddetti aiuti accoppiati, per zootecnia (bovini ed ovi-caprini), frumento duro, colture proteiche e oleaginose, riso, barbabietola da zucchero, pomodoro da industria, oliveti iscritti alle denominazioni Igp e Dop.

Insieme ai premi Pac sono aperte le domande di pagamento del Psr riguardanti le aziende con impegni agro-ambientali, come agricoltura biologica, agricoltura integrata, razze in via di estinzione, finanziati tramite le misure 214a e 214b1 della programmazione 2007-2013 e le nuove misure 11 e 10.1.4 della programmazione 2014-2020.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.259 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner