Bergamotto bio Dop di Reggio Calabria: impieghi nutraceutici in vista

Secondo studi effettuati dall'Università Tor Vergata di Roma l'essenza regolarizza i valori di colesterolo e transaminasi

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

bio-bergamotto.png

BiBio Bergamotto il frutto della salute è i titolo del progetto della Regione Calabria che ha al centro le qualità nutraceutiche dell'agrume
Fonte foto: Regione Calabria

Il Bergamotto di Reggio Calabria biologico, conosciuto anche con il nome di Oro Verde, è coltivato in un fazzoletto di terra che si estende per 120 chilometri, limitato alla fascia ionica della provincia di Reggio Calabria. Il principale mercato di sbocco dell’essenza, estratta dalla buccia del frutto, è lindustria mondiale della profumeria. Ma la medicina popolare della zona grecanica della provincia di Reggio Calabria ha da sempre consigliato il succo di bergamotto come un presidio naturale per il controllo del livello di colesterolo ematico.

E che il bergamotto sia il “frutto della salute trova fondamento scientifico grazie alle ricerche effettuate con il supporto di un progetto della misura 124 del Programma di sviluppo rurale 2007/2013 della Calabria, significativamente titolato "Bio Bergamotto il frutto della salute"E nuovi orizzonti di commercializzazione per l'essenza di bergamotto a questo punto si aprono verso l'industria nutraceutica.
 
A confermare quanto affermato da sempre dalla medicina popolare grecanica sono ora gli studi condotti dal Dipartimento di Cardiologia del Policlinico di Roma “Tor Vergata” diretto dal professor Francesco Romeo e dal Dipartimento di Scienze della salute diretto dal professor Vincenzo Mollace.
 
Ad un gruppo di pazienti è stato somministrato succo concentrato di bergamotto biologico, e i risultati hanno documentato un significativo aumento di colesterolo HDL (quello “buono”) ed una diminuzione del colesterolo LDL (quello “cattivo”), del colesterolo totale dei trigliceridi e dei glucidi con una normalizzazione dei livelli di CPK e di transaminasi.
 
Ricco di vitamine A, C, B1, B2 ed E, il flavedo del Bergamotto biologico di Reggio Calabria ha anche proprietà antibatteriche, antimicotiche, cicatrizzanti e antivirali, svolge un’azione antiossidante e previene le patologie cardiovascolari. Nell’ambito del Psr 2007/2013, la Regione Calabria, è ora impegnata a diffondere la conoscenza di questa produzione.
 
Da ulteriori studi condotti dai due gruppi di ricerca si documenta come l’olio essenziale di bergamotto migliori la performance circolatoria, insieme ad una netta riduzione dell’ossidazione cellulare
 
L’olio essenziale di bergamotto rappresenta anche un valido sostegno per la psiche, evocando ricordi di solarità e purezza. In casi di mancanza di luce o stati depressivi, l’olio essenziale (o essenza) di bergamotto si può integrare validamente alle terapie comuni, aiutando così a combattere angosce e abbassamenti d’umore, ridonando ottimismo e serenità.
 
 “E’ noto l’utilizzo dell’olio essenziale di Bergamotto di Reggio Calabria per la produzione dei migliori profumi a livello mondiale e di prodotti di alta cosmetica” ricorda  Ezio Pizzi, presidente dell'organizzazione di produttori Unionberg e del Consorzio di tutela del Bergamotto di Reggio Calabria Dop. Attualmente, secondo l’International fragrance association i 2/3 della migliore profumeria per donne e il 50% di quella per uomini ha come base l’olio essenziale di bergamotto. Ma il futuro di questo prodotto potrebbe essere a questo punto anche nell'industria nutraceutica, o in quella farmaceutica.
 

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: biologico agrumi psr nutraceutica

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.617 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner