ALAR 85 PER FLORICOLE E ORNAMENTALI

Fitoregolatore ad attività sistemica
Il prodotto esplica la sua azione dopo 2-3 settimane dal trattamento e provoca un effetto di contenimento dello sviluppo degli apici vegetativi. Una volta assorbito dalle foglie Alar 85 viene traslocato nei germogli terminali. Qui blocca la sintesi delle giberelline

Questo articolo è stato pubblicato oltre 14 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

alar85Agrimport.jpg

Alar 85 è un fitoregolatore ad attività sistemica che viene assorbito dai tessuti verdi nell'arco delle 12 ore dall'applicazione e traslocato verso gli apici vegetativi.  La sua azione si manifesta dopo 2-3 settimane e consiste principalmente in un effetto di contenimento dello sviluppo degli apici vegetativi. Alar 85 assorbito dalle foglie viene traslocato nei germogli terminali dove blocca la sintesi delle giberelline, riducendo lo sviluppo
longitudinale delle cellule vegetative. I suoi campi di impiego riguardano floricole (crisantemo, poinsezia, petunia, azalea, gardenia, ortensia, calendula ed altre specie, oltre alle piante ornamentali. Se prendiamo in esame il crisantemo, ad esempio, scopriamo che la crescita uniforme della coltura dipende molto dalla uniformità della somministrazione di acqua. Le varietà più vigorose ed in genere le coltivazioni ben concimate ed irrigate o che sono "uscite" molto dal vaso, tendono ad essere troppo alte a fine crescita per formare un vaso ben proporzionato. Per questo si interviene con dei trattamenti con sostanze di crescita che riducono l'allungamento degli internodi. Il principio attivo più impiegato è la Daminozide (SADH) il cui formulato commerciale è Alar 85.

 

Per informazioni: Agrimport 39100 Bolzano (BZ)- Telefono: 0471 976598 - Telefax: 0471 976739 - www.agrimport.it
- info@agrimport.it

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.317 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner