Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

G4A Milan 2018, al via la call di Bayer per startup

Il programma vedrà la collaborazione di partner come IBM Italia che metterà a disposizione programmi dedicati e strumenti tecnologici e StartupBootCamp Foodtech, acceleratore food e agritech. Iscrizioni aperte fino al 30 giugno

Info aziende
bando-bayer-startup-fonte-bayer.png

Le startup avranno l'opportunità di entrare in contatto con un network di potenziali investitori

Al via la seconda edizione di G4A Milan 2018, iniziativa promossa da Bayer per individuare le startup italiane più interessanti e innovative nei settori in cui opera Bayer: salute e agricoltura.
Il programma vedrà la collaborazione di partner come IBM Italia che metterà a disposizione programmi dedicati e strumenti tecnologici per il percorso di accelerazione, oltre a StartupBootCamp Foodtech, acceleratore food e agritech. 

Realtà imprenditoriali già sviluppate potranno accedere a un programma di accelerazione di 100 giorni a partire dal prossimo settembre, che permetterà di accedere a percorsi di mentorship con i top manager dell'azienda, eventi G4A locali e internazionali e a spazi di coworking nella sede Bayer di Milano.

Le startup avranno l'opportunità di entrare in contatto con un network di potenziali investitori, venture capitalist e operatori del settore della salute e saranno selezionate in base a: 
  • vicinanza alle aree terapeutiche e alle esigenze dei business Bayer,
  • innovatività della soluzione,
  • impatto tecnologico.

Le iscrizioni terminano il 30 giugno 2018. Per candidare un progetto basterà iscriversi al sito grants4apps.it. Tutti i progetti già iscritti nella sezione "Startup" potranno candidarsi inviando contatti e breve descrizione del team e del progetto all'indirizzo mail: italy.grants4apps@bayer.com.

"Con questa nuova edizione del programma G4A Milan, vogliamo fare un ulteriore passo in avanti: cerchiamo startup in grado di collaborare tangibilmente con Bayer. Vogliamo lanciare alle startup una nuova sfida: risolvere esigenze concrete dei nostri business durante un percorso di accelerazione che possa affiancarsi alle altre attività di trasformazione digitale avviate in azienda", ha commentato Stefano Beltramolli, head of information technology in Bayer Italia e sponsor del progetto.

Maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione sono disponili nel bando.