Incentivi per le imprese orientate al risparmio energetico

Lo annuncia il ministero dello Sviluppo Economico

Questo articolo è stato pubblicato oltre 14 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Impiant-biogas.jpg
Giovedì 17 maggio, in conferenza stampa, il ministro dello Sviluppo Economico Bersani e Pasquale Pistorio, responsabile del progetto, hanno invitato le aziende italiane a presentare progetti industriali innovativi sull’efficienza energetica e le fonti rinnovabili. E' dunque partita la prima fase della strategia contenuta nel disegno di legge conosciuto come “Industria 2015” (http://www.industria2015.ipi.it).
Le imprese, in associazione con università, centri di ricerca e sistema finanziario, potranno presentare dal 21 maggio al 21 giugno proposte di nuove tipologie di prodotti e/o servizi orientati al risparmio energetico con un elevato livello di innovazione tecnologica e con alte ricadute industriali. Anche le Regioni potranno contribuire alla segnalazione di progetti industriali innovativi svolgendo un ruolo di cofinanziamento e di sviluppo di specifiche aree.
Questa prima fase è dedicata ad uno screening delle proposte progettuali in campo, mentre entro il mese di settembre, sarà presentato un piano programmatico (Progetti di Innovazione Industriale – PII) al governo che consentirà di indirizzare le risorse del Fondo per la competitività, istituito dalla Finanziaria 2007, agli interventi che meglio saranno in grado di innescare processi di rapida diffusione di attività industriali. Le idee progettuali proposte potranno essere inviate tramite il formulario compilabile on line presente al seguente indirizzo: www.industria2015.ipi.it.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 271.084 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner